L’Italia riconosce la patente di guida albanese

 -  -  7


Il nuovo modello della patente di guida albanese rilasciato il 24.01.2017 sarà riconosciuto anche in Italia a partire dall’8 settembre.

La direzione dei servizi di trasporto stradale ha annunciato che la conversione delle patenti di guida sarà resa possibile grazie a un accordo reciproco firmato tra due governi. L’annuncio arriva pochi giorni dopo che la direzione del trasporto su strada ha dichiarato che a partire dal 15 agosto, i documenti della patente di guida possono essere ritirati 30 minuti dopo il completamento dell’esame della patente di guida, riducendo così la scadenza di 15 giorni. Nel frattempo, secondo la legge albanese, gli stranieri o i cittadini, titolari di patenti di guida straniere o di patenti di guida internazionali, rilasciati da un paese straniero, possono guidare veicoli a cui hanno diritto nel territorio albanese, a condizione che non abbiano acquisito la residenza normale in Albania per più di un anno. I titolari di patente di guida, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” pur essendo validi, rilasciati da uno Stato membro europeo, Stati Uniti, Canada e altri paesi che aderiscono alle convenzioni e agli accordi delle Nazioni Unite nel settore delle patenti di guida, che hanno ottenuto un permesso di soggiorno nella Repubblica d’Albania, possono ottenere, su richiesta e con la suddetta patente di guida, una patente della stessa categoria per la quale la patente di guida è valida senza la necessità di superare la teoria e le prove pratiche. Questa disposizione è valida anche per i cittadini albanesi, titolari di patenti di guida dei suddetti paesi.

Giovanni D’AGATA

Com. Stam./foto fonte Sportello dei Diritti

7 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
60 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *