Palermo Ballet Summer Intensive danza per il Nuovo Polo Oncologico Arnas Civico Di Cristina Benfratelli

 -  -  12


Palermo Ballet Summer Intensive danza per il Nuovo Polo Oncologico Arnas Civico Di Cristina Benfratelli Direzione Artistica: Jaelyn Grigoli, Direttrice esecutiva del PBSI Mercoledì, 7 Agostoore 16:30 Elpi Gallery Nuovo Polo Oncologico ARNAS Civico Di Cristina Benfratelli

La realizzazione di questo pomeriggio di danza per i pazienti del Nuovo Polo Oncologico ARNAS Civico Di Cristina Benfratelli è nata circa due settimane fa da un’idea di Pierenrico Marchesa, Direttore del Reparto Chirurgia Oncologica, che ha condiviso con la Dott.ssa Catherine Innocente, Founding Partner del Palermo Ballet Summer Intensive, la nuova iniziativa culturale americana approdata in Sicilia in occasione di Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018.

Il Dott. Marchesa da tempo desiderava portare il balletto all’interno del Polo Oncologico. Palermo Ballet Summer Intensive, un’organizzazione che si distingue per il suo forte impegno sociale, ha accolto con molto entusiasmo la proposta e l’invito del Dott. Marchesa, della Elpi Gallery e di tutta la Direzione della struttura ospedaliera siciliana creando un programma di balletto classico e contemporaneo in cui otto studenti del PBSI si esibiranno al Nuovo Polo Oncologico ARNAS Civico Di Cristina Benfratelli mercoledì 7 agosto, 2019 alle ore 16:30.

“La nostra organizzazione crede in due valori fondamentali: offrire il meglio della formazione e mettere a disposizione i propri talenti per la comunità,” spiega Catherine Innocente.

“I nostri studenti hanno il privilegio di ricevere la migliore formazione nel balletto e di studiare con star internazionali come Larissa Ponomarenko, Ballet Master del Boston Ballet e Prima Ballerina della Compagnia per 18 anni, Charles Askegard, Ballet Master del Pennsylvania Ballet e Primo Ballerino del New York City Ballet per 14 anni, Daria Pavlenko, Prima Ballerina del Teatro Mariinsky di San Pietroburgo per 15 anni, Artista onoraria della Federazione Russa, nonchè  vincitrice del Premio Golden Mask, premio Golden Sofit e premio Léonide Massine — Positano Premia la danza, e molti altri.

Tra il 2018 e il 2019 abbiamo offerto ai ragazzi (soprattutto palermitani e italiani) un centinaio di borse di studio (Merit-Based Scholarships), sia per il nostro Programma di Palermo che per le migliori scuole di balletto statunitensi. Per noi è importantissimo che i ragazzi capiscano che il privilegio che deriva da questa opportunità comporta la responsabilità di condividerlo in qualche modo con la comunità locale. Il loro talento, che noi aiutiamo a perfezionare, è un dono che in occasione di questo evento verrà condiviso con i pazienti del Dipartimento Oncologico di ARNAS Civico Palermo.”

“Da noi, negli Stati Uniti, organizziamo spesso spettacoli di danza per gli anziani e i bambini disabili,” racconta Madeline Glinski, 16 anni, studentessa del livello pre-professionale di Palermo Ballet Summer Intensive e vincitrice di importanti concorsi internazionali di balletto, come lo Youth America Grand Prix.

“Grazie al PBSI questa è la seconda estate consecutiva che studio a Palermo. Mi sento onorata di poter offrire la mia performance di danza anche ai malati di cancro italiani i quali in questo momento non hanno la possibilità di assistere a uno spettacolo teatrale dal vivo. Donare alla comunità per me è sempre stata una cosa bella e gratificante, specialmente quando lo si fa per chi è costretto in ospedale. Danzando in un evento di beneficenza come questo si impara che anche un piccolo gesto di generosità e attenzione verso gli altri può fare la differenza nella vita di qualcuno.”

“Io vengo da Ficarazzi, un piccolo paesino in provincia di Palermo. L’anno scorso, all’età di 18 anni sono andato negli Stati Uniti per inseguire il mio sogno che coltivo da quando avevo 8 anni. Questo è stato possibile grazie alle borse di studio assegnate da Palermo Ballet Summer Intensive,” racconta Roberto Tarantino, 19 anni, vincitore del Terzo Premio del concorso Youth America Grand Prix 2019 al quale ha potuto partecipare grazie al generoso aiuto di PBSI, in particolare del rinomato coreografo newyorkese David Fernandez, il quale ha creato per l’occasione una coreografia neo-barocca nel suo stile distintivo. Sarà proprio questa la coreografia con la quale Roberto si esibirà il 7 agosto 2019 davanti ai pazienti del Nuovo Polo Oncologico di ARNAS Civico Palermo.

“PBSI mi ha dato la possibilità di uscire da un paese dove la figura di ballerino è ancora un po’ contestualizzata e di studiare con grandi star del balletto internazionale, sia qui a Palermo che presso il Pennsylvania Ballet, la compagnia professionale di Filadelfia e una delle migliori negli Stati Uniti, dove ho imparato moltissimo, sotto la guida di Charles Askegard, Master Teacher del PBSI e Ballet Master del Pennsylvania Ballet.

La mia esperienza negli Stati Uniti ha rivoluzionato il mio modo di vedere e vivere le mie giornate da ballerino. Il segreto per non mollare e andare avanti è quello di lavorare, lottare ogni giorno, soprattutto nei momenti difficili. Questo è il motivo per il quale sono contento di essere uno dei ballerini che regalerà un sorriso ai pazienti di questo ospedale nella mia stessa città, in questo spettacolo di beneficenza.”

La serata fa parte di una serie di eventi presentati da Elpi Gallery, un progetto che intende inserire, oltre al ruolo fondamentale della cura, un contesto di più ampia umanizzazione del paziente e degli operatori sanitari, creando all’interno del Nuovo Polo Oncologico uno spazio artistico non convenzionale.

Com. Stam.

12 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
921 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *