20 luglio 2019 – Torre delle Stelle di Aielli Inaugurazione del Museo della Luna

 -  -  3


Il 16 luglio 1969 ad ora di pranzo, dalla piattaforma di lancio 39A, il maestoso Saturn V si levava verso il cielo portando a bordo i tre astronauti Neil Armstrong, Buzz Aldrin e Michael Collins, diretti verso la Luna.

Quattro giorni dopo, il 20 luglio alle ore 20:17, il LEM atterrò sulla Luna a circa 380.000 chilometri dalla Terra. Dopo poche ore, il 21 luglio, Armstrong scesa dal LEM e lasciò la prima impronta umana sul suolo lunare.La storia era stata scritta per sempre. Cinquant’anni fa il genere umano, grazie agli sforzi giganteschi degli Stati Uniti e di centinaia di uomini che lavorarono al progetto Apollo, ma anche grazie a tutte le precedenti conquiste scientifiche e tecnologiche, nonché ai sacrifici compiuti da altri paesi come la ex Unione Sovietica, vide avverarsi il sogno di volare via lontano dal proprio Pianeta di origine, per giungere su un altro corpo celeste: la Luna.La Torre delle Stelle di Aielli grazie agli sforzi dell’Amministrazione Comunale e delle Associazioni locali, non poteva mancare l’appuntamento con la Storia. A distanza di 50 anni!Ad Aielli sabato 20 luglio, presso la Torre delle Stelle, alle ore 11.00 verrà inaugurato il “Museo della Luna”, ove i visitatori potranno toccare con mano un’esatta riproduzione della tuta di Neil Armstong che un’azienda specializzata statunitense ha appositamente realizzato per la Torre delle Stelle di Aielli e che è stata sistemata in uno scenario lunare altamente suggestivo. Nel Museo troveranno posto documenti originali tutti consultabili, immagini, schede didattiche ed una riproduzione dei comandi del LEM che metteranno alla prova i visitatori. Infatti si potrà salire a bordo del modello per provare a far atterrare il Modulo Lunare con la giusta velocità, cosa vi assicuriamo non facile.Il museo andrà pian piano arricchendosi di materiale, modellini e documenti. Sarà un luogo altamente dinamico che riserverà di continuo novità e attrazioni scientifiche.Il grande lavoro svolto e le numerose risorse umane messe in campo ad Aielli, hanno reso la Torre delle Stelle di Aielli un luogo ove vivere emozioni e suggestioni di grande valore umano e scientifico.L’apertura del Museo della Luna sarà solamente il momento iniziale di un percorso di attività interamente dedicate alle missioni Apollo. Ad agosto è in programma un’intera giornata di eventi “lunari” che vedranno protagonisti gli adulti, ma soprattutto i bambini, impegnati in attività didattiche e ludiche alla scoperta della Luna e della tecnologia che in quel lontano, ma poi non troppo, 1969 permise agli uomini di raggiungere lo spazio!Alla Torre delle Stelle di Aielli, il prossimo 20 luglio, chiunque potrà rivivere ed essere protagonista della storia grazie al Museo della Luna, ma anche attraverso i viaggi che alla Torre delle Stelle si stanno preparando all’interno del Planetario 3D, verso galassie lontane, attraverso la Via Lattea, solcando in maniera altamente realistica lo spazio per raggiungere i punti più lontani dell’Universo attualmente conosciuto. Per finire, ma tappa assolutamente fondamentale, non dimentichiamo le esperienze che si possono vivere in osservatorio, con gli occhi al telescopio puntato verso i Pianeti, gli ammassi di Stelle e le meraviglie che il Cosmo ci regala ogni notte!Per informazioni www.torredellestelle.info.

Com. Stam.

 

3 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
145 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *