Incendi cassonetti nella IV municipalità di Catania

 -  -  3


Continuano a bruciare i cassonetti nella IV municipalità di Catania. Dopo via Ota e via Allegria, alcune settimane fa, stavolta a finire in cenere sono contenitori e rifiuti nei pressi del viale Tirreno e di via Capo Passero.

“Da qui la mia ferma condanna- afferma il presidente della circoscrizione di “Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo” Erio Buceti- e, al tempo stesso, l’immediata segnalazione alla Dusty. L’azienda, preso atto della situazione, deve intervenire immediatamente per evitare un pericolo igienico-sanitario senza precedenti. Da mesi stiamo cercando di avviare un piano per i rifiuti che preveda di incentivare la raccolta differenziata per combattere la piaga dei “quartieri-discarica” o delle aree critiche all’interno della IV municipalità di Catania”. Il rischio è che la situazione possa ulteriormente aggravarsi con altri cassonetti bruciati e conseguente segnalazione del pericolo alle forze dell’ordine. A questo proposito il consigliere della IV municipalità Giuseppe Ragusa ha raccolto le segnalazioni di alcuni residenti del quartiere. “Nella nostra municipalità- dichiara il consigliere Ragusa- ci sono moltissime strade a ridosso di terreni abbandonati e pieni di sterpaglie pronti a prendere fuoco, complice anche l’afa estiva, alla minima scintilla. Il rischio è che in poco tempo si sviluppi un rogo di vaste dimensioni con terribili conseguenze per la cittadinanza”.

 

Il presidente della IV municipalità  Erio Buceti

Com. Stam. Ric. Pubbl.

3 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
43 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *