I beni del Fondo Edifici Culto a Palermo patrimonio culturale della città 28 giugno 2019 – Villa Pajno

 -  -  4


Presentazione del cofanetto “Palermo – Il patrimonio artistico del Fondo Edifici      Culto e del catalogo della mostra “Eredità d’arte” realizzato con la collaborazione del Polo Regionale di Palermo per i Siti  Culturali

Venerdì 28 giugno a Villa Pajno alle ore 19.00 saranno presentati :

il cofanetto : “Palermo – Il patrimonio artistico del Fondo Edifici CultoUna interessante pubblicazione, in quattro volumetti, realizzata dal Ministero dell’Interno,  che consente di apprezzare incantevoli testimonianze artistiche nelle loro diverse forme, dalle tarsie marmoree “i mischi e tramischi” tipiche della decorazione barocca, ai mosaici bizantini della chiesa di Santa Maria dell’Ammiraglio detta la “Martorana”, alla scultura lignea con i crocifissi di Fra Umile, alla Pittura di Pietro Novelli, tutte provenienti dalle principali chiese palermitane del Fondo Edifici di Culto;

il catalogo della mostra “Eredità d’arte” realizzato con la collaborazione del Polo Regionale di Palermo per i Siti  Culturali. Un interessante lavoro, ricco di pregevoli contributi storici e di immagini che ripercorrono la storia di Palazzo Abatellis, e che consente, attraverso le preziose opere d’arte riportate in foto, di rivivere i momenti dell’incantevole mostra.

L’evento, cui sarà presente il Sottosegretario di Stato del Ministero dell’Interno Sen. Stefano Candiani ed il direttore del Fondo Edifici Culto, Prefetto Angelo Carbone, è stato promosso per partecipare il contributo offerto dal Ministero dell’Interno alla valorizzazione del patrimonio artistico e culturale della città di Palermo.

Il Prof. Pierfrancesco Palazzotto del Dipartimento Culture e Società dell’Università degli Studi di Palermo  terrà una prolusione su: Palermo nella magnificenza barocca del Fondo Edifici di Culto.

La serata sarà allietata da un momento musicale dedicato ai duetti tratti dal repertorio barocco dell’800.

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
168 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *