Consiglio comunale a rischio scioglimento. M5S: “Iter per scongiurare grave sanzione inizi al più presto”

 -  -  6


Catania, 26 giugno 2019– E’ stata inviata nella giornata di ieri al Comune di Catania dall’Assessorato delle Autonomie Locali e della Funziona Pubblica della Regione Siciliana, una nota nella quale viene richiesta all’amministrazione etnea, la presentazione entro 20 giorni di una serie di adempimenti conseguenti alla dichiarazione di dissesto finanziario.

Entro tale termine, quindi, l’amministrazione guidata dal sindaco Salvo Pogliese dovrà presentare una ipotesi bilancio di previsione stabilmente riequilibrato o, quantomeno, una documentazione che dimostri gli adempimenti finanziari già posti in essere e quelli che ci saranno nell’immediato futuro.

Se così non fosse, si andrà incontro allo scioglimento e alla sospensione dei Consiglio comunale da parte del Ministero dell’Interno, come stabilito dall’art. 141 del Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali.

“Ci auguriamo che questo iter inizi al più presto per evitare di incappare nelle gravi sanzioni previste dal T.U.E.L. e noi del Movimento 5 Stelle vigileremo affinché questo venga realizzato”, dichiarano i membri del Gruppo consiliare del M5S al Comune di Catania.

Com. Stam.

6 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
90 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *