Per il terzo anno torna ad Agrigento il “Master della Strada degli Scrittori”

 -  -  4


L’evento, realizzato con il coordinamento scientifico del direttore generale di Treccani Massimo Bray e del direttore dell’associazione “Strada degli Scrittori” Felice Cavallaro, si svolgerà dal 7 al 14 luglio al Palacongressi.  Una settimana di lezioni, di laboratori, di escursioni e incontri realizzati fino al 14 luglio con docenti di primo piano.

Si accendono i riflettori sulla terza edizione del “Master della Strada degli Scrittori”, quest’anno per la prima volta ad Agrigento, ma realizzato sempre con il coordinamento scientifico del direttore generale di Treccani Massimo Bray e del direttore dell’associazione “Strada degli Scrittori” Felice Cavallaro. In coincidenza con i trent’anni dalla scomparsa di Leonardo Sciascia, come omaggio alla testimonianza dello scrittore di Racalmuto, il tema scelto da Strada degli Scrittori e Treccani Cultura è “le parole dell’impegno civile”.

Le iniziative e i dettagli dell’iniziativa, che ancora una volta coinvolgerà nomi di spicco nei settori del giornalismo, della scienza e dell’arte saranno illustrate durante una conferenza stampa che si terrà il prossimo 24 giugno alle ore 11.30 presso la Sala Zeus del museo “Griffo” di Agrigento. Saranno presenti le personalità istituzionali oltre che i rappresentanti di aziende ed enti partner del Master per l’assegnazione delle borse di studio ai vincitori da loro selezionati.

Quest’anno, infatti, grazie alla collaborazione di Banca San Francesco, Cantine Milazzo, Fondazione Chiazzese, Kore università, Fondazione Sicilia, Italkali, Sais trasporti, RN Motors, Medinova, Italy Grafica e Paraiba Travel si è innestato un virtuoso incrocio di selezioni e concorsi per l’assegnazione di contributi a decine di iscritti, soprattutto giovani impegnati nelle aree in cui operano enti e aziende. A sostenere il Master sono stati anche il Parco archeologico Valle dei Templi, Coop Culture, oltre che amministrazioni comunali e la presidenza dell’Assemblea regionale siciliana, che hanno creduto ancora al valore di animazione e valorizzazione territoriale rappresentato dall’iniziativa.

Con l’augurio che Andrea Camilleri possa continuare a dare l’insostituibile sostegno espresso sin dagli esordi come straordinario sostenitore della Strada degli Scrittori, si comincia il 7 luglio al Palacongressi di Agrigento: una settimana di lezioni, di laboratori, di escursioni e incontri realizzati fino al 14 luglio con docenti di primo piano.

Numerosi gli eventi extra master organizzati durante la settimana anche a Porto Empedocle, Castrofilippo, Favara, Grotte, Racalmuto e in Contrada Noce, nell’area del buen retiro di Sciascia. Particolarmente interessanti due serate organizzate alla Valle dei Templi, nel suggestivo teatro allestito fra il Tempio di Giunione e il Tempio della Concordia.

Il primo, l’8 luglio, sarà dedicato al tema “Miti e pietre del Mediterraneo”. Con una delle più grandi studiose del mondo greco e romano, Eva Cantarella, Vittorio Sgarbi e altre personalità, verranno ricordate la figura e le opere di Sebastiano Tusa, l’assessore alla Cultura scomparso in Etiopia, vittima del disastro areo del 10 marzo. Con l’occasione, saranno assegnati i premi Strada degli Scrittori, annunciando le iniziative in corso con Italkali per consentire dal prossimo settembre visite guidate all’interno della straordinaria miniera di sale di Racalmuto, la stessa che ispirò Sciascia per “Le parrocchie di Regalpetra”.

La seconda serata extra master, l’11 luglio, vedrà sul palcoscenico della Valle uno dei docenti, Luigi Lo Cascio, il grande attore con il quale un nutrito gruppo di giornalisti e la scrittrice Nadia Terranova ripercorreranno le tappe della sua carriera. Dai film al suo libro “Ogni ricordo un fiore”. Tema della serata, con riferimento alla prima e alla più recente interpretazione cinematografica: “Lo Cascio, da Peppino Impastato a Totuccio Contorno”.

Com. Stam.

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
69 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *