Guardia medica a Lecce: la denuncia dello “Sportello dei Diritti”. Lavori in corso e blatte mentre l’utenza è in attesa

 -  -  4


Uno spettacolo che è indecoroso è dir poco. Le fotografie che documentano la gravissima situazione in cui si presentava stamattina la sede della Guardia Medica di Lecce in piazza Bottazzi, infatti, la dicono tutta più di ogni parola: lavori in corso, polvere e scarafaggi morti mentre la gente è in attesa.

Questi i fatti nudi e crudi che cozzano con la gentilezza e cortesia del personale sanitario costretto a convivere assieme ai tanti pazienti in coda, in questa afosa domenica d’inizio estate, con un ambiente aperto al pubblico che per sua natura dovrebbe essere la quinta essenza dell’igiene perché luogo della salute. Ed invece, l’assurdo di una sottospecie di sala d’attesa sporca, sciatta e con la spiacevole presenza di una blatta morta ed in bellavista. Ma anche il pavimento dell’ambulatorio non appare molto più pulito. A questo punto, Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, si chiede se non ci fosse un altro luogo all’interno dell’ex “Fazzi” adatto a svolgere la funzione di guardia medica anche provvisoriamente ed in attesa del completamento dei lavori e se sia questa la sanità che meritano i cittadini salentini e i tanti turisti che hanno necessità di questo prezioso ed indispensabile servizio di assistenza di prossimità.

Giovanni D’AGATA

Com. Stam./foto fonte Sportello dei Diritti

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
99 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *