Lo scrittore Giorgio Lupo incontra gli studenti dell’istituto “Tisia d’Imera” a Termini Imerese. Al centro del dibattito, il pluripremiato racconto “A mala corda”

 -  -  4


Il racconto “ A mala corda”, insignito del 43° Premio “Writers Magazine Italia”, diventa oggetto di confronto tra l’autore Giorgio Lupo e gli alunni della seconda A dell’Istituto Comprensivo “Tisia d’Imera” di Termini Imerese.

Coordinati dai docenti Angela Longo e Raimondo Pilato, alla guida di un progetto letterario, storico e teatrale, gli allievi incontreranno il 24 maggio lo scrittore termitano presso l’Istituto, in via del Mazziere 28, dopo avere letto il racconto e analizzato il periodo storico interessato.

“A mala corda” è ambientato a Termini Imerese nel 1860: la Sicilia è travolta dalla guerra di conquista dei Mille e, in questo contesto, si consuma un dramma familiare appena accennato da Lupo, con estrema delicatezza.

Il racconto ha ottenuto un successo straordinario: oltre a salire sul podio di Writers Magazine Italia, la più prestigiosa rivista dedicata al mondo della scrittura, è stato insignito del Premio “Racconti Tricolore” dell’agenzia “Scribo”, che l’autore ha ritirato a Treglio (Chieti) lo scorso 6 aprile.

Com. Stam.

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
163 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *