Riace vince contro il Viminale sui fondi ai migranti

 -  -  7


Il comune di Riace ha vinto la causa contro il ministero degli interni sui tagli ai fondi per i migranti. Il Tar Calabria ha infatti accolto il ricorso presentato dal vice sindaco Giuseppe Gervasi contro il Viminale, che aveva cassato i fondi dello Sprar, il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, ammontanti ad oltre due milioni di euro, perché il ministero non avrebbe mai prima contestato al comune le irregolarità rilevate nella gestione dei migranti, mettendo così l’ente locale in condizione di sistemare le eventuali irregolarità.

Il ministero, a seguito di due ispezioni del 2016, aveva accertato alcune irregolarità nella gestione dello Sprar di Riace, tagliando quindi i fondi dovuti al comune. Da qui il ricorso al Tar e la conseguente decisione di illegittimità dell’operato governativo.

Ciro Cardinale

CS

7 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
120 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *