Gangi; “Engyon 2019” successo per esercitazione di Protezione Civile che ha impegnato 120 volontari provenienti da tutt’Italia

 -  -  6


Gangi per 5 giorni (dal 13 al 18 maggio) è stata la base operativa di una mega esercitazione per la “Tutela e salvaguardia del patrimonio culturale”, un importante evento, per la Sicilia, se si tiene conto che nell’isola si trova il 26 per cento del patrimonio culturale italiano.

Grazie alla collaborazione con la curia e la disponibilità del parroco don Pino Vacca i volontari hanno potuto esercitarsi simulando la messa in sicurezza dell’immenso patrimonio artistico custodito nelle chiese di Gangi.

All’esercitazione organizzata dall’Associazione Nazionale “Proteggere Insieme”, delle associazioni affiliate NOIS Gangi e NOIS Sant’Agata, Dipartimento regionale Protezione civile, Dipartimento Nazionale della Protezione Civile e Comune di Gangi, hanno preso parte ben 120 volontari provenienti da tutt’Italia. All’appuntamento, una delle più importanti attività addestrative nazionali di protezione civile, con la sua giornata clou venerdì 17 maggio, hanno partecipato il capo del dipartimento della protezione civile nazionale Angelo Borrelli, Roberto Cerrato presidente nazionale di “Proteggere Insieme”, il direttore della protezione civile regionale Calogero Foti, a fare gli onori di casa il sindaco Francesco Migliazzo accompagnato dalla sua giunta e dal commissario Giovanni Impastato. Presenti all’evento anche l’assessore regionale Toto Cordaro (nella foto) e il deputato regionale Edy Tamajo. Base dell’esercitazione l’area di protezione civile comunale sita in contrada Piano.

Com. Stam.

6 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
150 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *