Il sindaco scrive al Libero Consorzio dei Comuni della Provincia di Trapani per richiedere la sistemazione dei pontili inagibili dello Stagnone

 -  -  8


Il Sindaco di Marsala, Alberto Di Girolamo, ha inviato una lettera al Libero Consorzio dei Comuni della Provincia di Trapani, in atto diretto dal commissario Straordinario Raimondo Cerami, per chiedere la manutenzione straordinaria dei diversi pontili  e piattaforme inagibili che sono ubicati nelle acque dello Stagnone e, specificatamente, nel tratto di mare compreso fra Villa Genna e contrada Ettore Infersa.

“Dopo avere appreso da un’apposita relazione formulata dal nostro Ufficio Tecnico, su richiesta dell’Ufficio Circondariale marittimo, che molte piattaforme e pontili che sono presenti sul litorale dello Stagnone sono in precarie condizioni statiche e che necessitano di opere di consolidamento e ristrutturazione – fa presente il Sindaco Di Girolamo – abbiamo subito scritto al Libero Consorzio dei Comuni perché intervenga in modo di renderli agibili in vista della prossima stagione estiva. Come è dato sapere, infatti, sono moltissimi i bagnanti, turisti e visitatori che fruiscono di queste strutture”.

I tecnici del settore lavori Pubblici nella missiva indirizzata al Libero Consorzio dei Comuni della Provincia di Trapani e, per conoscenza all’Ufficio circondariale marittimo di Marsala, chiedono che si provveda alla riparazione e al riattamento dei  manufatti (piattaforme e pontili) non praticabili per restituirli allo stato di totale agibilità, fruibilità e decoro, possibilmente con urgenza ed in tempi brevi tenuto conto – come già evidenziato – dell’imminente periodo estivo.

Com. Stam.

 

8 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
63 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *