Festa del Medico: al via un televoto per premiare le eccellenze messinesi

 -  -  5


Messina – Un “Oscar” per premiare le eccellenze sanitarie dell’area metropolitana di Messina con capofila l’Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri, presieduto da Giacomo Caudo, che ha ideato un grande evento in cui riunire le realtà ospedaliere pubbliche e private: nasce la “Festa del Medico”, che si terrà al Teatro Vittorio Emanuele venerdì 10 maggio (inizio ore 16.30).

Un appuntamento che vedrà protagonisti Policlinico, Papardo, IRCCS Centro Neurolesi Bonino-Pulejo, COT, Villa Salus, IOMI e Cappellani con il patrocinio dell’Università di Messina, Cao C’è, Tribunale dei Diritti del Malato e AIOP (ass. Ospedalità privata).

L’obiettivo è raccontare la buona sanità made in Messina in una giornata primaverile istituzionalizzata che ogni anno assegnerà un riconoscimento ai medici e odontoiatri che si sono distinti per particolari meriti nell’ultimo anno. Una commissione giudicatrice, composta, oltre a Caudo e Giuseppe Renzo (presidente Commissione Albo Odontoiatri), senza esercizio di voto, da: Salvatore Rotondo (consigliere dell’Ordine e presidente di giuria), Giuseppe Lo Giudice (consigliere odontoiatra), Eugenio Cucinotta (in rappresentanza dell’Università), Gustavo Barresi (presidente prov. AIOP),  Giovanni Frazzica (coordinatore prov. Tribunale per i Diritti del Malato); Domenico Sindoni (ASP), Antonino Levita (Policlinico), Gaetano Ferlazzo (Papardo), Placido Bramanti(“Bonino Pulejo”), Luca Radicati (Cappellani e IOMI), Domenico Chiera (COT), Antonino Borruto (Villa Salus), ha indicato una terna di nomi per ogni struttura, per gli odontoiatri e un candidato per ogni clinica privata che ha aderito all’iniziativa. Questi colleghi parteciperanno al sondaggio pubblico e i primi classificati di ogni sezione (ad esempio “eccellenze dell’ASP” o “eccellenze del Policlinico, e così via) saranno scelti con un sistema di televoto rivolto a tutti i cittadini, che prende il via martedì 7 maggio alle ore 9.00 e si concluderà venerdì 10 alle 13.00. Ognuno dal proprio mobile potrà esprimere una preferenza all’interno di ciascuna sezione inviando un SMS al numero 351.8889254 (nessun costo, tranne quello eventualmente previsto dal proprio piano tariffario) con il codice (lettera e numero) abbinato al nominativo. Se si vogliono votare più sezioni, è necessario inviare un SMS per ognuna di esse. Un modo per dimostrare quando sia importante per la sanità percepita nell’opinione pubblica e coinvolgere la cittadinanza. La premiazione – spettacolo al Teatro avrà come ospiti il comico Sasà Salvaggio e il trio musicale composto dal sax tenore Nat Minutoli, dal pianista Peppe Arena e dalla cantante Carmen Naselli; sarà presentata da Caudo insieme con il giornalista Massimiliano Cavaleri e il medico Gaetano Cincotta. Le buste coi vincitori saranno aperte da autorità e partner che, dopo aver letto la celebre formula “the winner is…”, consegneranno targhe ai diversi candidati e un assegno di 1.000 euro a ciascun primo classificato.

La Festa del Medico, che rappresenta la prosecuzione di un percorso intrapreso dall’Ordine nel 2004 con il Convegno di Primavera, sarà un momento di condivisione e incontro per la classe medica e odontoiatrica, arricchito dalla cerimonia delle XVI edizione delle borse di studio Silvana Romeo Cavaleri, che ogni anno coinvolge i liceali di Maurolico, La Farina ed Empedocle. Il concorso, istituito dalla famiglia, quest’anno ha avuto 120 iscritti: 21 tra questi riceveranno diversi premi tra cui la frequentazione di corsi per l’ingresso alle facoltà scientifiche a numero programmato: un ideale “ponte” culturale tra medici affermati e generazioni di studenti e futuri colleghi. Infine il momento particolarmente solenne della Targa speciale dell’Ordine ad un medico che si è distinto fuori da Messina: quest’anno Simone Gulletta, responsabile Unità Funzionale Aritmologia dell’Ospedale San Raffaele di Milano.

Com. Stam.

Giacomo Caudo, presidente Ordine dei medici e odontoiatri di Messina

 

 

5 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
141 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *