Sabrina Figuccia: “Strisce blu, il mistero delle schede parcheggio scomparse”

 -  -  4


“Che fine hanno fatto le schede parcheggio per le strisce blu? Perché l’Amat, da qualche giorno, non rifornisce più le rivendite? E, con quasi tutti i parcometri fuori uso, come si potrà pagare la sosta?”.

Sono questi alcuni degli interrogativi sollevati da Sabrina Figuccia, consigliere comunale di Palermo dell’Udc, che prosegue: “Ormai, in gran parte della città, soprattutto dove ci sono le strisce blu, trovare una scheda parcheggio è diventata una sorta di caccia al tesoro.

Insomma, oltre al danno di dover pagare caramente il parcheggio, gli automobilisti palermitani devono pure subire la beffa di trasformarsi in novelli rabdomanti alla disperata ricerca del magico tagliando per evitare di pagare le salatissime multe.

Mi auguro che l’Amat provveda a far stampare al più presto le schede per non far incorrere gli incolpevoli automobilisti nelle sanzioni. Anche se, come diceva qualcuno, a pensar male si fa peccato, ma spesso s’indovina…”

Com. Stam. Ric. Pubbl.

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
149 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *