Caso Armao, Figuccia lo difende e bacchetta Miccichè: “uomo delle istituzioni”

 -  -  2


“Basta scorribande in Parlamento – si apre così la nota di Vincenzo Figuccia con riferimento a quanto riportato dalla stampa delle ultime ore.

Il deputato regionale Michele Mancuso uomo di Miccichè, avrebbe addirittura pregato il Presidente dell’Assemblea chiedendo l’epurazione dell’assessore al bilancio Gaetano Armao dal partito e dal ruolo di assessore. Il caso sarebbe esploso a seguito della partecipazione del vicepresidente della regione ad una kermesse della Lega a Gela, comune che si prepara all’appuntamento delle amministrative.

“Gaetano Armao – dice Figuccia – è sempre stato uomo sopra le parti, assessore dalle riconosciute competenze, validissimo uomo dei numeri e del bilancio regionale, uomo di legge e delle istituzioni, sempre al di sopra delle rappresaglie che si sono manifestate di tanto in tanto, in questo Parlamento. Forza Italia in Sicilia ormai procede solo su sterili rivendicazioni e personalismi che vanno superati. Miccichè e i suoi a partire da Mancuso, la smettano di fare terrorismo psicologico e pensino – conclude – al bene della Sicilia anziché agli interessi di parte”.

Com. Stam.Ric. Pubbl.

2 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
343 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *