Attività di phishing ai danni della “Bartolini”. L’azienda si dissocia e la Polizia Postale rilancia l’allerta

 -  -  3


 Lo “Sportello dei Diritti”: “fate attenzione. Si tratta di messaggi email truffaldini. Non cliccate né fornite dati personali”

In questi giorni potrebbe giungere sul vostro smartphone una comunicazione, tramite email o SMS, da parte dell’azienda Bartolini – Corriere espresso S.p.A..: nel testo del messaggio si invita il cliente a cliccare su dei link “fasulli”. L’azienda, con un comunicato sul proprio sito, si dissocia da tale attività e sta valutando le opportune azioni legali da mettere in atto. A diffondere la notizia un post della Polizia Postale sulla sua pagina Facebook “Commissariato di PS On Line – Italia che rimanda al sito istituzionale della forza di pubblica sicurezza con un articolo che ci ricorda alcuni semplici consigli da seguire:

  • Non “cliccare” sul link proposto;
  • Non fornire alcun dato personale o relativo alla propria carta di credito o conto bancario;
  • Effettuare la scansione del dispositivo con un antivirus aggiornato.

Insomma, per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, si tratta delle semplici e solite accortezze che dovrebbero essere adottate per ogni messaggio indesiderato che riesce a superare il nostro filtro “antispam”. Nel caso siate comunque incappati nella frode potrete rivolgervi agli esperti della nostra associazione tramite i nostri contatti email info@sportellodeidiritti.org o segnalazioni@sportellodeidiritti.org per valutare immediatamente tutte le soluzioni del caso per evitare pregiudizi.

Giovanni D’AGATA

Com. Stam./foto fonte Sportello dei Diritti

 

3 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
160 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *