Difficoltà a trovare lavoratori per le imprese

 -  -  4


Roma. Sembra paradossale, ma è così. E’ difficile per  un’impresa su quattro trovare lavoratori adatti alle sue  esigenze.

In un periodo di recessione, di crisi economica, di cittafini sempre in cerca di un posto di lavoro, ci sono imprese che non riescono a soddisfare la loro “sete” di manodopera. Il Rapporto Excelsior 2018 di Unioncamere ed Anpal ha dimostrato infatti un disallineamento tra le esigenze delle imprese e le competenze dei lavoratori, con un gap tra domanda e offerta di lavoro in crescita e che nel 2018 ha riguardato il 26% dei lavoratori. Le maggiori difficoltà a trovare il lavoratore adatto si registrano al Nord, ma anche al Sud, nonostante la forte disoccupazione, le difficoltà di reperimento  riguardano circa un lavoratore su cinque. Il disalllineamento maggiore riguarda gli insegnanti di lingue, gli analisti e progettisti di software, gli specialisti di saldatura elettrica, gli agenti assicurativi, gli elettrotecnici, difficili da trovare. E c’è penuria anche di laureati, soprattutto di formazione economico e ingegneritisca. Insomma, il Rapporto fa un appello ai giovani per darsi da fare ed acquisire conoscenze e competenze nei settori più richiesti dalle imprese.

Ciro Cardinale

CS

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
97 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *