Amap, via libera all’accordo sindacale a partire dal primo di aprile. Giaconia, giusto garantire i diritti ai lavoratori e puntare ad innalzare la qualità dei servizi

 -  -  4


Bene ha fatto il Socio maggioritario, ovvero l’Amministrazione Comunale, ad aver dato all’Azienda Amap  in sede di assemblea dei soci, l’autorizzazione a procedere all’applicazione  dell’accordo sindacale di secondo livello – commenta il Consigliere Comunale Massimo Giaconia, componente della III^ Commissione consiliare “Società Partecipate-.

Finalmente dopo anni di incertezze lavorative, i dipendenti Amap ex Aps ottengono piena dignità lavorativa con  la trasformazione da part-time a full-time.

L’accordo con le OO.SS., che è collegato all’attuazione del piano di fabbisogno di personale – continua Giaconia-  sicuramente ottimizzerà ancor di più la qualità dei servi e conseguirà ,inoltre, il miglioramento della situazione sia dal punto di vista economico che giuridico dei dipendenti. Spero che tali effetti positivi previsti dall’accordo sindacale  riguardino tutti i dipendenti dell’Azienda, compresi i 165 ex SPC, che come gli ex APS hanno un lungo trascorso di precarietà ed incertezza lavorativa.

Ad ogni modo- conclude Giaconia- faccio  i  complimenti al neo Amministratore unico Ing. Alessandro Di Martino, che ha portato a compimento quanto di buono ha fatto il suo predecessore Maria Prestigiacomo, oggi Assessora del Comune di Palermo.

Il Consigliere Comunale  Massimo Giaconia

Com. Stam.

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
497 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *