Volo Francoforte (Germania) a Varadero (Cuba): atterraggio d’emergenza all’aeroporto di Santiago di Compostela in Spagna. Segnalato principio d’incendio a bordo. Tutti illesi i passeggeri

 -  -  7


Brutta avventura per i passeggeri di un volo della “Condor”. L’aereo, quando stava per sorvolare l’Oceano Atlantico, è stato costretto a tornare indietro e a fare uno scalo tecnico nell’aeroporto di Santiago di Compostela, nel nord-ovest della Spagna, per l’accensione di una spia d’emergenza che segnalava un principio d’incendio nella cabina, in particolare nella toilette del velivolo.

A metà percorso alle 15:30, il pilota ha chiesto l’atterraggio di emergenza. A bordo del volo DE2198 sulla tratta Francoforte (Germania) a Varadero (Cuba) erano presenti 200 passeggeri e 7 membri dell’equipaggio. Il velivolo è comunque atterrato sulla pista, senza nessun problema e i passeggeri, tutti illesi, sono scesi normalmente dalle scalette dell’aereo. Sono intervenuti i vigili del fuoco, personale dello scalo spagnolo e i sanitari per verificare le condizioni dei presenti. Poco dopo l’atterraggio e l’uscita dei passeggeri, il velivolo è stato parcheggiato in un hangar per le necessarie ispezioni tecniche. La compagnia di bandiera ha garantito l’assistenza ai passeggeri. Condor, è una compagnia aerea leisure tedesca con sede a Francoforte sul Meno. Opera voli di linea verso destinazioni leisure nel Mediterraneo, in Asia, in Africa, in Nord America, in Sud America e nei Caraibi. Fuoco e il fumo sono tra gli incidenti più pericolosi a bordo degli aerei, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”,e sono quindi sempre trattati preventivamente dagli equipaggi come emergenza di alto livello, anche se successivamente si scopre che il problema è innocuo. Un atterraggio immediato è la procedura standard a meno che la fonte del fuoco o del fumo non possa essere localizzata e arrestata immediatamente.

Giovanni D’AGATA

Com. Stam./foto fonte Sportello dei Diritti”,

7 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
142 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *