Tagli ai Forestali, Figuccia: “lunedì in piazza, promesse disattese”

 -  -  7


“La mia vicinanza al fianco dei forestali si concretizzerà con azioni precise e determinate; dal non voto al bilancio, alla mia presenza in piazza proprio lunedì per manifestare tutto il mio dissenso al taglio di 53 milioni operato dal governo –

a dichiararlo è Vincenzo Figuccia deputato dell’Udc all’Ars e leader del Movimento Cambiamo la Sicilia che prosegue – un taglio alle gambe per l’intero comparto che va verso l’inaccettabile, contrariamente a quanto desidero per un mondo che può essere davvero produttivo. Inaccettabile nondimeno, l’atteggiamento della Presidenza dell’Assemblea che nei giorni scorsi, ha stralciato la norma da me proposta in commissione bilancio per il superamento del tetto alle giornate lavorative del personale forestale ma anche per quello dell’Esa e dei Consorzi di bonifica. Si erano dette cose ben diverse per i forestali a partire dal fatto che “non sarebbero stati fermi un solo giorno dell’anno” . Le risorse che essi rappresentano per la salvaguardia del nostro territorio, per la possibilità di vederli dispiegati in prossimità di scuole, parchi, spiagge, siti archeologici e riserve, rende molto discutibili le decisioni del taglio. Continuo a ribadirlo – conclude – si tagli altrove, soprattutto laddove la super burocrazia grava sulle spalle di tutti i cittadini siciliani”

Com. Stam. Ric. Pubbl.

7 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
141 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *