Uccide il padre e va a dormire, al risveglio si costituisce

 -  -  1


Aggredisce il padre 80enne in piena notte uccidendolo, poi va a dormire.
Questo è quello che è successo ieri sera, in un’abitazione di Castrovillari in provincia di Cosenza, ad opera di Francesco Saraceno, un 53enne con problemi psichici. Questa mattina, infatti, come se nulla fosse si è svegliato e si è recato al pronto soccorso per farsi medicare delle ferite che si era provocato durante la colluttazione col genitore. In ospedale ha raccontato poi tutto ai medici, che hanno allertato i Carabinieri locali, ai quali non è rimasto che andare a recuperare il cadavere.

68 views
bookmark icon
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: