Per la Cia nel 1983 eravamo ad un passo dalla guerra atomica

 -  -  13


Esteri. Secondo la Cia nel 1983 mancava tanto così per lo scoppio di una  catastrofica guerra nucleare, a causa della “paranoia” difensiva sovietica.

In un articolo pubblicato sulla rivista dell’agenzia di intelligence Usa, si può leggere come l’aumento delle spese per gli armamanti negli Usa negli anni Ottanta del XX secolo, avrebbe convinto i leader sovietici che la possibilità di vincere la Guerra fredda si stava rapidamente allontanando, mettendo così in crisi il loro sistema difensivo ed aumentando sempre più il suo livello di allerta, tant’è che il primo settembre 1983 i sovietici abbatterono un aereo passeggeri coreano, scambiandolo come un veivolo-spia americano. Da allora i loro sistemi di sicurezza erano in permanente allarme, come per un’imminente scoppio di un conflitto, che fortunatamente non si è mai verificato.

Ciro Cardinale

CS

13 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
172 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *