Def, pil allo 0,2% e per la Flat tax necessario aumento Iva

 -  -  11


Roma. Brutte notizie dal Ministero dell’economia. Nella preparazione del Def, il Documento di economia e finanza, da parte del governo si certificherà la crescita zero per l’Italia (per la precisione 0,2%), il deficit al 2,4% ed il rischio di dovere aumentare le aliquote Iva, per concedere ad una vasta platea di italiani la Flat tax, tanto voluta da Salvini.

Il Def che sta elaborando il Consiglio dei ministri fotografa non solo le difficoltà del paese, con una crescita economica 2019 ridotta ad un misero +0,2% ed un debito pubblico esploso al 132,7% del Pil, ma rappresenta anche le difficoltà politiche all’interno di una coalizione di governo giallo-verde in cui ci si sopporta sempre meno, tant’è che Tria avrebbe gelato il consesso affermando che per realizzare la Flat tax bisogna di fatto accettare l’aumento delle aliquote Iva.

Ciro Cardinale

11 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
117 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *