Rissa per il parcheggio: due coppie denunciate

 -  -  1


I Carabinieri della Stazione di Bologna Navile hanno denunciato 4 persone per una rissa avvenuta lo scorso 8 settembre in via Petrolini. Tutto sarebbe nato per un tamponamento in fase di parcheggio da parte di un tunisino di 30 anni nei confronti dell’autovettura di una donna italiana di 39 anni.

Il marito, italiano di 50 anni, avendo assistito all’urto, sarebbe sceso da casa armato di una scopa per inveire alla volta del guidatore disattento. Ne è nato un parapiglia, al quale si sono rapidamente unite le due mogli (la moglie del tunisino è una cubana di 27 anni). Oltre a calci, schiaffi e spintoni, sono stati usati anche la scopa e uno spray al peperoncino, inizialmente nella mani del tunisino, ma di cui poi si è appropriato l’italiano. Anche la due autovetture coinvolte ne hanno fatto le spese, perché danneggiate con calci e bastonate. All’arrivo della pattuglia gli animi si sono calmati, e si è potuto procedere all’identificazione dei partecipanti. Ovviamente le versioni fornite dalle due parti in causa erano discordanti, ma le testimonianze di alcuni presenti, e soprattutto un filmato girato da un passante, sono servite a ricostruire inequivocabilmente le responsabilità, che paiono ricadere su entrambe le coppie, che, per questo, sono state ora denunciate per rissa e danneggiamento.

comments icon 0 comments
0 notes
80 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *