Milano: la Polizia di Stato arresta uno studente dell’Accademia di Brera ricercato per traffico di droga.

 -  -  13


Mercoledì 5 febbraio la Polizia di Stato ha arrestato, in via Brera a Milano, un cittadino albanese di 46 anni ricercato in quanto destinatario di un ordine di esecuzione pena. Inoltre, l’uomo è stato indagato in stato di libertà per i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale e per possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi.

A seguito di un’attività investigativa finalizzata al contrasto del traffico degli stupefacenti, i poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Milano hanno svolto un servizio per individuare un cittadino albanese ricercato da più di un anno, in quanto colpito da ordine di arresto per espiare la pena di anni 2, mesi 6, giorni 4 di reclusione a seguito di diverse condanne per la violazione della legge sugli stupefacenti.

Gli agenti hanno focalizzato le ricerche presso dell’Accademia delle Belle Arti di Brera in quanto, a seguito di accertamenti, l’uomo risultava essere iscritto presso l’ateneo e avrebbe dovuto sostenere un esame, che poi si è scoperto essere l’ultimo prima della laurea.

I poliziotti, dopo aver atteso che finisse l’esame di “Pittura” e che uscisse dall’ateneo, lo hanno sottoposto a controllo nei pressi dell’ingresso dell’Accademia. L’uomo ha mostrato una carta d’identità greca riportante una foto corrispondente alla persona, ma con delle generalità false.

L’uomo, per sottrarsi al controllo, si è dato alla fuga rifugiandosi all’interno dell’ateneo, ma poco dopo è stato bloccato. Durante le fasi dell’arresto il ricercato ha assunto un atteggiamento violento nei confronti degli agenti, tentando più volte di dimenarsi e scalciare, al fine di eludere il controllo di Polizia.

Dalla colluttazione un poliziotto ha riportato uno “stiramento del bicipite femorale alla coscia destra”, con prognosi di 20 giorni.

13 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
145 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *