Milano: la Polizia di Stato sospende la licenza al “bar trattoria da Franco” di Rozzano per 30 giorni.

 -  -  4


La Polizia di Stato, nell’ambito dell’attività di prevenzione e controllo del territorio e monitoraggio dei locali pubblici, mediante i sistematici servizi finalizzati al contrasto dei fenomeni di criminalità, ha sospeso la licenza per 30 giorni al bar trattoria “da Franco”, sito a Rozzano in via Lambro 77.

Il Questore di Milano, Sergio Bracco, ha disposto il decreto di sospensione della licenza, ai sensi dell’art. 100 del T.U.L.P.S dell’esercizio commerciale per 30 giorni, emesso in data 16/01/2020 e notificato ieri 17/01/20 dai poliziotti della Squadra Mobile.

Il 14 gennaio gli agenti della Squadra Mobile, hanno riscontrato che la titolare e un suo conoscente svolgevano attività di spaccio nel bar trattoria. A seguito della perquisizione personale della titolare e del locale sono stati trovati 0,3 grammi di hashish, 42,7 grammi di cocaina, alcuni suddivisi già in piccole dosi pronte per essere vendute e circa 3200 euro in banconote di vario taglio. I due sono stati arrestati per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

Durante l’identificazione degli avventori presenti, uno di loro risultava avere precedenti di polizia per reati in materia di stupefacenti e contro la persona.

Il “bar trattoria da Franco” è stato destinatario di un provvedimento di sospensione già nell’anno 2015 per analoghe problematiche.

L’episodio verificatisi nel locale, e accertato dalla  Squadra Mobile, per la sua gravità, hanno reso necessario il Provvedimento del Questore di Milano, predisposto dal personale della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura, al fine di evitare la reiterazione dei comportamenti illeciti da parte dei titolari o, nei casi previsti dalla legge, di eventuali rappresentanti autorizzati e dei loro frequentatori, nel pubblico interesse, scoraggiando comportamenti illeciti o incompatibili con la natura dell’attività.

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
133 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *