Quartiere San Filippo Neri. I Carabinieri eseguono un’ordinanza di misura cautelare per due giovani responsabili di tentato omicidio

 -  -  12


PALERMO: stamane, durante il servizio a largo raggio, i carabinieri della compagnia di San Lorenzo hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare emessa dal Tribunale di Palermo nei confronti di Nicolosi Giuseppe nato a  Palermo, classe 1989 e Ingrassia Maurizio nato a Palermo, classe 1986, entrambi residenti nel quartiere di San Filippo Neri per i reati di tentato omicidio e porto illegale di arma da fuoco.

Gli arrestati sono ritenuti responsabili di avere tentato di cagionare la morte di un trentenne nel dicembre 2017. Le indagini, condotte dai carabinieri della Compagnia di San Lorenzo e coordinate dalla Procura della Repubblica di Palermo, hanno consentito di ricostruire in particolare quanto accaduto nella notte tra il 17 e il 18 dicembre 2017: all’interno di un locale di viale Lazio, per futili motivi,  scoppiava una rissa tra una decina di giovani che vi si intrattenevano, tra i quali il Nicolosi ed il trentenne, spalleggiati dai rispettivi amici.

Una volta fuori dal locale, per “regolare” i conti, tra fazioni opposte, in piazza Gino Zappa, Ingrassia Maurizio avrebbe esploso dei colpi d’arma da fuoco contro il trentenne, attinto in più parti – anche vitali – del corpo.

La vittima, alle prime ore del 18 dicembre, si presentava presso il pronto soccorso di un ospedale di Palermo, ove veniva ricoverato e sottoposto alle cure del caso.

12 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
128 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *