Milano: estorce più di 50mila euro agli anziani genitori. La Polizia di Stato lo arresta

 -  -  4


La Polizia di Stato lunedì sera, nei pressi viale Monza quartiere Gorla, ha eseguito una misura cautelare in carcere nei confronti un italiano di 36 anni, con precedenti per reati contro la persone e stupefacenti, per maltrattamenti in famiglia ed estorsione aggravata ai danni dei genitori.

L’uomo, senza lavoro, con problemi di droga e il vizio del gioco aveva, da giugno 2017, iniziato a perseguitare gli anziani genitori, chiedendo loro sempre più soldi per far fronte a tutte le esigenze personali e vita.

I vizi dell’uomo lo hanno indotto ad avere atteggiamenti sempre più pesanti che sono, ben presto, sfociati in minacce e violenze.

I genitori erano, praticamente, costretti quotidianamente a far fronte a tutti vezzi dell’uomo.

Tale situazione, non trovando soluzione, ha indotti i coniugi a rivolgersi alla Polizia che in un primo momento ha allontanato l’uomo. Tuttavia, i primi, convinti di poter rimediare con il figlio, lo hanno sempre riaccolto in casa anche se la situazione non è mai cambiata.

Dopo aver chiesto più volte l’intervento delle forze dell’ordine, i genitori si sono decisi a sporgere denuncia ed i primi di marzo 2018 il Questore di Milano ha emesso nei confronti dell’uomo un provvedimento di ammonimento.

Dopo una iniziale pausa l’uomo ha ricominciato a tornare dai genitori sempre per minacce ed per estorcere denaro. Nel complesso i genitori sono stati costretti, tra ottobre 2018 e novembre 2019, ad un esborso superiore alle 50.000 euro, tutte sperperate in droga e gioco d’azzardo.

Lunedì sera gli agenti gli agenti del commissariato villa san Giovanni hanno posto fine a questa difficile situazione, accompagnando l’uomo in carcere in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Milano.

Gli agenti del commissariato ieri pomeriggio hanno potuto accertare, in aggiunta, una serie di violenze che l’uomo avrebbe perpetrato anche ai danni della compagna, malmenata sempre a seguito dell’abuso di alcolici e sostanze stupefacenti.

 

 

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
71 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *