Carabinieri scoprono un’attività di stoccaggio di bombole del gas gpl abusivo. In manette il gestore per furto di energia elettrica. Cinque i denunciati

 -  -  5


Palermo: i Carabinieri del nucleo radiomobile durante un controllo in un deposito di bombole di gas gpl, nel quartiere Villaggio Santa Rosalia, hanno arrestato il gestore C.v. 36enne, palermitano, per il reato di furto di energia elettrica e denunciato, altresì, lo stesso, per fabbricazione o commercio abusivo di materie esplodenti e omessa denuncia di materie esplodenti in concorso, in quanto l’attività in menzione era  collegata abusivamente alla rete elettrica pubblica e sprovvista delle autorizzazioni necessarie per lo stoccaggio e vendita.

Durante l’accertamento sono state rinvenute e sequestrate ben 604 bombole di gas gpl per un valore di circa 18.000 euro. Sono state altresì deferite a piede libero altre quattro persone, sempre per il reato di fabbricazione o commercio abusivo di materie esplodenti e omessa denuncia di materie esplodenti, in concorso, in quanto, durante il controllo, erano impegnate all’interno della struttura in lavori di stoccaggio e movimentazione delle bombole.

Dopo la convalida dell’arresto, con rito direttissimo, C.v. è stato rimesso in libertà in attesa del processo.

5 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
89 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *