Milano: l’attività della Polizia ferroviaria in occasione del 90° Gran Premio di Formula 1

 -  -  4


In occasione dell’ evento di Formula 1 tenutosi presso il circuito di Monza, la Polizia ferroviaria,  sia nel giorno dell’ evento che in quello precedente, ha rafforzato la vigilanza nelle stazioni ferroviarie di Milano Centrale e Milano Porta Garibaldi, dato il previsto afflusso di numerosi tifosi provenienti da ogni parte d’Italia e dall’ estero; in aggiunta ai due più grandi snodi ferroviari, i presidi di Polizia si sono estesi anche alle stazioni di Monza e Biassono/Lesmo, parimenti interessate dal transito dei supporters.

L‘evento ha visto impiegati 115 operatori in divisa, e 34 in abiti civili.I 2 giorni hanno visto il transito di circa 32.000 persone che hanno utilizzato sia i treni ordinari che quelli straordinari predisposti dagli Enti ferroviari.Nel corso di questo weekend i poliziotti della Squadra di Polizia Giudiziaria, hanno tratto in arresto un cittadino bulgaro di 52 anni, il quale aveva installato un dispositivo elettronico munito di microcamera (skimmer), idoneo a leggere i codici PIN degli utenti che avrebbero effettuato prelievi di denaro presso gli sportelli AT Minstallati nella Stazione di Milano Centrale.L’uomo è stato intercettato grazie ai continui controlli quotidiani sulle apparecchiature erogatrici di denaro, in collaborazione con personale di “Protezione Aziendale”di Trenitalia, già prima che potesse portare a termine l’azione fraudolenta.Due le persone denunciate, per possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli, nella giornata di sabato durante i controlli intensificati per la manifestazione del G.P. di Monza. Si tratta di due cittadine serbe di 20 e 26 anni.Gli Agenti in borghese della Squadra di Polizia Giudiziaria hanno individuato le due donne che si muovevano con fare sospetto tra la folla di viaggiatori in transito,hanno proceduto quindi a fermarle per un controllo. La perquisizione ha dato esito positivo, i poliziotti hanno infatti rinvenuto una chiave inglese occultata nei pantaloni.

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
71 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *