“Se vuoi sapere chi ti ha danneggiato l’auto mi devi pagare” 35enne moldavo arrestato per estorsione dai Carabinieri

 -  -  5


Casalecchio di Reno: I Carabinieri della Stazione Bologna Borgo Panigale hanno arrestato un 35enne moldavo, residente a Bologna, per estorsione.

È successo ieri sera quando i militari sono venuti a conoscenza che un 29enne italiano era stato ricattato da uno sconosciuto che, per 100 euro, era disposto a fornirgli i dati di un’automobilista che, durante una manovra, gli aveva urtato la macchina parcheggiata al Centro Commerciale “Meridiana” di Casalecchio di Reno. Il 29enne telefonava all’anonimo interlocutore tramite un numero di telefono che aveva trovato scritto, unitamente alla frase: “Chiamami per paraurti rotto”, su un foglietto di carta attaccato sul finestrino della sua Lancia Y, effettivamente danneggiata all’altezza del paraurti posteriore. Durante la telefonata, il 29enne confermava di essere disposto a incontrare il testimone per avere le informazioni, ma dietro a un pagamento inferiore a quello pattuito. All’appuntamento si sono presentati anche i Carabinieri della Stazione Bologna Borgo Panigale e a pagamento avvenuto, 50 euro, anziché 100, il testimone, identificato nel 35enne moldavo, è finito in manette. All’interno dello smartphone in uso al 35enne, i militari hanno rinvenuto alcune foto di un’altra vettura che potrebbero essere state scattate all’interno del centro commerciale, proprio per escogitare il piano criminale ai danni del 29enne. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il 35enne, gravato da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto, prevista per la giornata odierna.

5 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
93 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *