Carpeneto: 48enne denunciato in stato di libertà per omissione di soccorso

 -  -  8


Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Carpeneto, al termine di una immediata attività investigativa hanno deferito in stato di libertà, con l’accusa di omissione di soccorso e lesioni personali stradali D.B. 48enne della Provincia di Savona.

L’attività investigativa ha avuto inizio nella scorsa settimana quando i carabinieri di Carpeneto erano intervenuti nei pressi della Frazione Retorto di Predosa per un incidente stradale. Intervenuti sul posto avevano trovato un giovane motociclista a terra che, prima di essere condotto in ospedale per le numerose lesioni, aveva riferito di essere stato investito da un’autovettura che, ad un incrocio, non aveva rispettato la precedenza.

L’urto aveva comportato lo sbalzo del motociclista dal suo mezzo e una serie di traumi e lesioni poi refertate con una prognosi di 30 giorni.

Gli immediati rilievi effettuati dai carabinieri sul posto permettevano di rinvenire parti di uno specchietto retrovisore esterno evidentemente staccatosi dall’autovettura coinvolta nello scontro. Un’immediata analisi merceologica, corroborata dalle dichiarazioni della parte offesa (che parlava di un generico monovolume) permettevano di identificare l’autovettura in una Volkswagen Touran. Venivano pertanto richieste le telecamere di videosorveglianza che, seppur a distanza dal luogo dell’impatto, potevano essere state utilizzate come via di fuga.

Ed effettivamente, in orario compatibile con l’incidente, veniva identificata una Volkswagen Touran in uso al 48enne del savonese.

Un controllo effettuato all’autovettura permetteva di verificare la presenza, ancora a distanza di giorni, di numerosi segni sulla fiancata nonché l’assenza dello specchietto retrovisore, segnali chiari di un incidente stradale.

D.B., messo di fronte alle proprie responsabilità, ha immediatamente ammesso di essere stato lui a condurre l’autovettura e, effettivamente, di aver avuto l’incidente con il motociclista.

Pertanto è stato deferito in stato di libertà con l’accusa di omissione di soccorso e lesioni personali stradali.

L’autovettura e la motocicletta coinvolte nel fatto sono state poste sotto sequestro

8 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
113 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *