Palermo: Polizia Municipale.- Controllo del territorio con i Carabinieri: 9 posteggiatori abusivi sanzionati e sequestrati 500 chili di prodotti ortofrutticoli.-

 -  -  4


Polizia municipale e carabinieri,  durante gli interventi  congiunti del  territorio finalizzati alla repressione dei posteggiatori abusivi e del commercio abusivo su area pubblica, hanno sanzionato 9 posteggiatori abusivi  che svolgevano la loro attività in alcune strade del centro  cittadino e sequestrato circa 500 chili di prodotti ortofrutticoli  ad un venditore abusivo in via Villagrazia.

Con i carabinieri della stazione di Palermo Crispi sono stati individuati nove posteggiatori : due, G.P. di 26 anni e M.O. di 53 anni sono stati sanzionati con un importo di 1.023 euro ciascuno,  rispettivamente in via Giotto ed in piazzale Lennon;  oltre alla la multa è invece scattata una denuncia penale perché recidivi per altri quattro P.B. di 52 anni e E.G. di 24 anni che operavano a  piazza S. Oliva, E.A. di  39 anni a piazza Castelnuovo, R.T. di 52 anni in via Paternostro all’angolo con via Garzilli.

Gli altri tre sono stati individuati in via Paternostro ,  M.F. di 52 anni  che  è stato denunciato per inosservanza di un ordine di allontanamento emanato dal questore, G.P. di 25 anni in piazza Cupani, anch’egli recidivo, al quale è stata sequestrata la somma di 34,65 euro, provento dell’attività abusiva  e un’altra denuncia a S.D.B. di 65 anni in via Pignatelli Aragona, ancora per inosservanza dell’ordine di allontanamento.

In altro intervento con i carabinieri della Stazione Villagrazia invece, sono stati sequestrati a circa 500 chili di frutta e verdura a C.P. di 35 anni che occupava con tre rastrelliere che sono state sequestrate, circa 13 metri quadrati del marciapiedi e parte della carreggiata.

Oltre alla sanzione di 309 euro, per il venditore è scattata la denuncia all’autorità giudiziaria per occupazione abusiva di suolo pubblico. I prodotti ortofrutticoli  sono stati dati in beneficenza ad istituti di accoglienza.

Com. Stam.

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
76 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *