La Polizia ha tratto in arresto un corriere della droga. trovato con un carico di oltre due chili di eroina e cocaina, per un valore al mercato di circa 400.000 euro.

 -  -  24


Palermo: La Polizia di Stato ha tratto in arresto, per trasporto di sostanze stupefacenti, PATUANO Francesco, palermitano di anni 41, trovato in possesso di  kg. 1,2 di cocaina e gr. 820 di eroina.

L’arresto è maturato nell’ambito dei rafforzati servizi di controllo  predisposti dal Questore di Palermo per la prevenzione ed il contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, con lo scopo di monitorare le principali arterie cittadine nonché gli assi viari autostradali piu’ importanti.

In tale contesto,  i poliziotti della Squadra Mobile hanno sottoposto ad un controllo, presso il casello autostradale di Buonfornello, il conducente di un’autovettura Volkswagen Golf che procedeva in direzione Palermo.

L’uomo all’atto del controllo ha manifestato un tale stato di agitazione e di insofferenza, tanto da insospettire gli agenti che, pertanto, hanno deciso di approfondire il controllo, al suo veicolo in particolare, ritenendo plausibile che vi nascondesse qualcosa.

Il PATUANO è stato condotto quindi presso gli Uffici della Squadra Mobile.

La perquisizione effettuata al suo veicolo ha così permesso di rinvenire  all’interno del vano motore, nel vano del filtro dell’aria condizionata una considerevole quantità di sostanza stupefacente, in particolare: un panetto del peso di circa gr. 820 di eroina e un altro del peso di circa gr. 1.200 di cocaina.

La sostanza stupefacente sequestrata è stata poi analizzata dal Gabinetto di Polizia Scientifica di Palermo, risultando positiva al narcotest che ne ha confermato la natura.

Anche l’autovettura utilizzata per il trasporto dello stupefacente è stata  sottoposta a sequestro.

Il PATUANO, invece, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la Casa Circondariale “Lorusso” di Pagliarelli.

Ulteriori indagini sono in corso per accertare provenienza e destinazione dello stupefacente rinvenuto che, una volta immesso sul mercato avrebbe potuto fruttare circa 400.000 euro.

 

24 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
458 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *