Sorpreso, con oltre 50 dosi di crack. La Polizia di Stato arresta un minore

 -  -  10


Palermo: La Polizia di Stato ha tratto in arresto un minore sorpreso, in pieno centro storico, con oltre 50 dosi di crack pronto per la vendita

La Polizia di Stato prosegue, senza soluzione di continuità, l’azione di prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti. La presenza capillare delle volanti di polizia sul territorio cittadino, ha permesso di procedere all’arresto di un 16enne palermitano.

Poliziotti appartenenti all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, ieri notte intorno alle ore 01.15, transitando per via Albergheria, hanno notato un giovane intento ad armeggiare, come a volersi disfare di qualcosa, su di una cassetta della posta affissa sul prospetto di un immobile.

Il giovane alla vista della volante di polizia, ha tentato  di allontanarsi repentinamente dal  posto, ma è stato subito raggiunto e sottoposto a controllo di polizia.

Il giovane, identificato per un 16enne del quartiere Ballarò, visibilmente agitato e teso, non ha saputo fornire spiegazioni plausibili circa la sua presenza in quel posto a quell’ora della notte.

I poliziotti hanno controllato la cassetta della posta su cui era stato visto armeggiare poco prima il giovane ed hanno rinvenuto un sacchetto in plastica di colore blu, con all’interno 51 dosi, singolarmente confezionate, di sostanza stupefacente del tipo “crack”, che è stata posta sotto sequestro.

Il giovane, tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, su disposizione del P.M. presso il Tribunale dei Minori, è stato condotto presso il C.P.A. dell’Istituto di Pena Minorile Malaspina.

Denaro contante ed un telefonino cellulare, trovatigli addosso durante la perquisizione personale, sono stati, anch’essi, posti sotto sequestro penale.

10 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
153 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *