Milano: la Polizia di Stato sospende la licenza al locale “Slot” per 7 giorni

 -  -  3


La Polizia di Stato, nell’ambito dell’attività di prevenzione e controllo del territorio e di monitoraggio dei locali pubblici mediante i sistematici servizi finalizzati al contrasto dei fenomeni di criminalità, soprattutto nelle aree prossime a via Padova  e Viale Monza, ha sospeso la licenza per 7 giorni al locale “Slot” di apparecchi di intrattenimento di Viale Monza nr. 100, Milano.

Il Questore di Milano, Marcello Cardona, ha disposto la sospensione della licenza, ai sensi dell’art. 110 c. 6 del T.U.L.P.S del locale “SLOT” di viale Monza nr. 100 Milano per 7 giorni, notificato ieri 22/02/2019 dal Commissariato di PS “Villa San Giovanni”.

Gli episodi accaduti nel locale, accertati dagli agenti della Questura di Milano, per la loro gravità, hanno reso necessario il Provvedimento, predisposto dal personale della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Milano ed il Questore ha disposto la sospensione della licenza..

I fatti, accertati dagli agenti della Questura di Milano relativi al “01/01/2019” che hanno portato al provvedimento sono i seguenti: gli operatori delle volanti, intorno alle 03,20 notavano, attraverso la saracinesca chiusa del predetto locale, filtrare della luce proveniente dall’interno della sala slot. Gli agenti dell’UPGSP bussavano ripetutamente e solo dopo diversi tentativi riuscivano a farsi aprire ed accedere all’interno , ove peraltro venivano sorpresi  alcuni avventori intenti a giocare agli apparecchi in funzione oltre l’orario consentito dalle ordinanze sindacali.

.Per la violazione di queste ultime il titolare veniva sanzionato amministrativamente. Inoltre atteso il comportamento dello stesso che ha ostacolato il controllo ritardando l’accesso del personale intervenuto, il Signor Questore di Milano adottava la sospensione dell’attività stessa.

3 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
97 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *