Milano, controlli della Polizia di Stato con i Vigili del Fuoco: chiuse due sale scommesse

 -  -  9


La Polizia di Stato ieri a Milano, in sinergia funzionale con i Vigili del Fuoco, ha effettuato dei controlli presso due sale scommesse cittadine, all’interno delle quali sono state controllate 41 persone di cui 15 con precedenti di polizia.

Gli agenti del Commissariato Comasina della Questura di Milano, unitamente ai poliziotti della Divisione Amministrativa e Sociale e ai Vigili del Fuoco del Servizio di Polizia Giudiziaria del Comando Provinciale di Milano, hanno effettuato i controlli presso gli esercizi commerciali di via Broglio 28 e di via Fontanelli 7 che risultano soggetti all’obbligo di presentazione della SCIA antincendio: le verifiche hanno portato a verificare la presenza di porte d’emergenze non apribili e rotte, di assenza di cartellonistica, estintori non manutenuti alle cadenze semestrali, assenza di lavoratori incaricati per l’emergenza incendio e mancata documentazione attestante gli adempimenti previsti dal Dlgs 81/2008 in tema di sicurezza sul lavoro.

Fatte salve le successive prescrizioni che verranno impartite nell’ambito del procedimento sanzionatorio previsto dal Dlgs 758/1994, in attesa che vengano ripristinate le condizioni minime di sicurezza tramite le necessarie verifiche di controllo sui presidi antincendio, la dichiarazione di conformità dell’impianto di illuminazione di emergenza e la presenza di personale addetto alla gestione dell’emergenza incendio con relativo attestato di idoneità tecnica, le due sale scommesse sono state chiuse a tempo indeterminato dal personale dei Vigili del Fuoco.

9 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
160 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *