Claudio Spanu dei Talenti Azzurri FMI è Campione italiano Enduro Youth 2018

 -  -  7


Con una gara d’anticipo Claudio Spanu conquista gli Assoluti d’Italia ed il titolo tricolore della Youth, successi di tappa a Bettola per Matteo Cavallo (Junior) e Davide Soreca (300).

La settima prova degli Assoluti d’Italia di Enduro disputatasi a Bettola ha proposto nuovamente i Talenti Azzurri FMI ai vertici della specialità. Nella Junior ennesimo 1-2-3 dei piloti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana con Matteo Cavallo, Andrea Verona ed Emanuele Facchetti, con quest’ordine, ai primi tre posti, successo di tappa per Davide Soreca (300) mentre Claudio Spanu, con una gara d’anticipo, si è laureato Campione Italiano Enduro Youth 2018.

Mattatore di categoria per tutto l’arco della stagione, Claudio Spanu ha suggellato un 2018 da incorniciare con la conquista del titolo tricolore, monopolizzando nuovamente la scena nella Youth. Un successo importante per il diciottenne pilota sardo, già Campione nazionale Cadetti 125cc mettendosi in mostra nell’ultimo biennio anche a livello continentale nell’Europeo.

Dalla ribalta internazionale con successi continui nel Mondiale Junior, i Talenti Azzurri FMI si sono confermati ai vertici anche a Bettola con Matteo Cavallo vincitore della Junior e quinto assoluto a precedere Andrea Verona (sesto nell’assoluta) e con Emanuele Facchetti positivo terzo, confermando il suo ottimo momento di forma. Rimarchevole piazzamento anche per Lorenzo Macoritto, quinto della Junior, mentre Mirko Spandre è stato costretto al ritiro per un inconveniente tecnico.

La trasferta di Bettola ha infine prodotto l’ennesima vittoria tra le 300 di Davide Soreca, consolidando la sua leadership di campionato nella propria classe di appartenenza.

Cristian Rossi, Direttore Tecnico Enduro FMI: “A Bettola Claudio Spanu si è assicurato il titolo italiano Youth con una prova d’anticipo, rendendosi nuovamente protagonista di una bella prestazione. Bravi, molto bravi come sempre Matteo Cavallo e Andrea Verona, primi e secondi nella Junior, confermando appieno le loro potenzialità anche per quanto concerne l’assoluta. Da elogiare nuovamente Emanuele Facchetti, dopo il podio nel Mondiale ad Arco di Trento in grado di proseguire il suo trend positivo, mantenendo un rendimento costante per tutto l’arco della gara. Da segnalare la bella prova di Lorenzo Macoritto, in evidenza anche a Bettola conquistando un buon quinto posto. Per Davide Soreca è arrivata una nuova vittoria nella 300 ed un convincente piazzamento nell’assoluta, mentre sfortunatamente Mirko Spandre è stato costretto al ritiro per un inconveniente tecnico. Bettola in tal senso si è rivelata come una gara molto selettiva per le moto e probante fisicamente per i piloti, con un gran caldo e prove speciali molto lunghe che hanno messo in mostra le qualità dei piloti”.

Per gli Assoluti d’Italia-Coppa FMI/Coppa Italia Maxxis di Enduro appuntamento il 29 e 30 settembre prossimi a San Giovanni Bianco (BG) per l’ultima prova della stagione 2018.

Com. Stam.

7 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
75 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *