Nel weekend sfide aperte per la Project Team

 -  -  8


Sugli asfalti delle Langhe, Craviotto-Iguera (Peugeot 208 R2) al via del Rally di Alba nel frusinate, teatro del Rally Contea di Ceccano, impegno per i locali Taglienti-Falasca (Renault Twingo R2)e Staccone-Veloccia (Renault Clio RS)

Alba (Cn), 14 giugno 2018 – Dopo aver recentemente archiviato un tormentato Rally Internazionale del Taro, secondo round dell’International Rally Cup, il ligure Davide Craviotto si rigetterà nella mischia affrontando il 12° Rally di Alba, valido per la Coppa Italia 1^ zona e il Trofeo Pirelli, in scena nel Cuneese il prossimo fine settimana. Sugli asfalti delle Langhe, il portacolori della scuderia Project Team sarà al via sempre al volante della Peugeot 208 R2 by Bianchi e nuovamente coadiuvato alle note da Massimo Iguera con il quale, seppur per la prima volta, ha già condiviso l’abitacolo in occasione della precedente trasferta parmense.

«Partecipo alla competizione albese con un certo ottimismo, dopo averla già disputata lo scorso anno – ha dichiarato Craviotto alla vigilia – Tracciato tanto insidioso quanto affascinante che non perdona alcun calo di concentrazione. Certo, visto il numero di iscritti nella mia sola categoria (oltre venti in classe R2B ndr), sarà a dir poco dura. Una volta terminato, farò un primo bilancio per capire come programmare al meglio il prosieguo della stagione 2018. Tornando all’IRCup, invece, sono rimasto un po’ deluso dal passo gara tenuto al ‘Taro’ e la foratura, che mi ha tenuto al palo per ben tre minuti, ha influito oltremodo negativamente a livello psicologico quanto, ovviamente, sull’esito finale».

La manifestazione scatterà sabato 16 giugno con la disputa della prova spettacolo “#RA Show” per concludersi il giorno successivo con le rimanenti nove “speciali”, per un totale di quasi 100 chilometri interessati dal cronometro.

Dal Piemonte giù fino al Lazio, dove la Project Team schiererà altri due equipaggi sotto le proprie insegne. Nel Frusinate, infatti, teatro del 2° Rally Contea di Ceccano, atteso rientro per i talentuosi nonché giovani ciociari Simone Taglienti e Alessandro Falasca (già protagonisti della scorsa edizione conclusa sul terzo gradino del podio), su Renault Twingo R2 della D’Avelli Racing, reduci dall’ottima quarta piazza assoluta conseguita ai primi di maggio al “Terra di Argil”; sempre con una vettura curata dal team D’Avelli, ma una Renault Clio Rs, sarà della partita anche la coppia locale formata da Gianluca Staccone e Daniela Veloccia. Una due giorni agonistica anche per la corsa ceccanese, articolata su otto frazioni cronometrate.

Com. Stam.

Photo credit: Mattia Bonfanti – D&D Sudio

8 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
115 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *