CourierNuova Pallacanestro Messina , Ivan Stuppia con 47 punti segnati contro Pozzallo stabilisce il record di punti stagionali. “Felice per la vittoria, – dichiara Stuppia – ora pensiamo al finale di stagione

 -  -  3


Ivan Stuppia con i suoi 47 punti è stato decisivo nella vittoria della Sicily Express CourierNuova Pallacanestro Messina sul campo del Pozzallo, la formazione giallorossa si è imposta sul campo dei diretti avversari per un posto nei playoff dopo due tempi supplementari col punteggio di 97-101.

I suoi 47 punti segnati sono anche il record stagionale di marcature in serie D, Stuppia ha superato Pizzo di Marsala che ne segnò 46 nel match contro il GM Palermo.

Ivan, nell’ultima partita contro Pozzallo hai segnato 47 punti, è il tuo record personale?

Si, 47 punti non li avevo mai segnati ma ci sono riuscito grazie alla fiducia nei miei confronti di tutti i miei compagni. La cosa che mi rende più felice però è che siano serviti a vincere una partita molto importante.

E’ stata una partita davvero incredibile: due supplementari, quattro giocatori usciti per falli per cui siete rimasti in cinque utilizzabili e senza cambi ma alla fine avete vinto, che emozioni avete vissuto a fine gara?

È stata una partita dura sotto tutti i punti di vista e quando si vincono queste partite si ha una gioia doppia! Purtroppo gli infortuni che ci tormentano dall’inizio della stagione hanno ridotto le nostre rotazioni. Domenica eravamo senza Gugliotta e con Molino che eroicamente è sceso in campo su una sola gamba. In più la situazione falli che si è venuta a creare ha costretto coach Pizzuto a tornare a vestire i panni del giocatore ad un anno di distanzadall’ultima volta. Tutto sommato vincere così è stato ancora più bello!

Con questa vittoria avete maturato il 2-0 negli scontri diretti con Pozzallo e in classifica li precedete di quattro punti, adesso i playoff sono davvero a un passo

Si, abbiamo un discreto margine, ma non possiamo assolutamente abbassare la guardia visto che il calendario ci mette davanti partite molto difficili con squadre che puntano al primo posto e formazioni che venderanno cara la pelle per raggiungere la salvezza

Vi rimangono da giocare i match in casa domenica contro Aci Bonaccorsi e mercoledì il recupero con Comiso in casa, la trasferta di Gela, l’ultima in casa contro Girgenti Giants e la trasferta di Canicattì che chiuderà la stagione regolare. Cosa ti aspetti da queste cinque gare?

La parola chiave è concentrazione per evitare scivoloni come con il San Luigi Acireale e con Caltanissetta, dobbiamo rimanere coesi, pensare a una partita alla volta cercando di vincerneil più possibile.

Com. Stam.

3 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
47 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *