Talenti Azzurri FMI Motocross: Guadagnini conquista gli Internazionali d’Italia 125

 -  - 


Talenti Azzurri FMI del Motocross superano l’esame degli Internazionali d’Italia. A Mantova i piloti coinvolti nel progetto della Federazione Motociclistica Italiana hanno ribadito il potenziale espresso nei precedenti due appuntamenti disputatisi a Noto e Riola Sardo, proseguendo a pieno regime il loro percorso di avvicinamento alla stagione 2018.

La classe 125cc ha proiettato Mattia Guadagnini ed Emilio Scuteri, con quest’ordine, ai primi due posti nella classifica finale di campionato. Con tre vittorie ed altrettanti secondi posti nelle sei gare disputate, Guadagnini si è assicurato gli Internazionali d’Italia 125cc a precedere l’altro Talento Azzurro Scuteri, entrambi in evidenza in tutti e tre gli eventi del calendario. Apprezzabile il rendimento anche da parte degli altri piloti supportati dalla FMI: Alessandro Facca ha concluso 4° nella generale a precedere Andrea Bonacorsi (6°) mentre Andrea Roncoli si è aggiudicato a Mantova la vittoria della Finale B. Giornata da dimenticare invece per Pietro Razzini, infortunatosi in seguito ad una caduta causata da un contatto con un altro pilota.

Passando alla classe MX2, Gianluca Facchetti si è confermato nelle posizioni che contano al suo terzo gettone di presenza in questa categoria. Protagonista nelle qualifiche, dopo una caduta il Campione del Mondo Junior Motocross in carica ha rimontato dalle retrovie fino all’undicesimo posto che vale la settima posizione finale in campionato. Per completare il bilancio dei Talenti Azzurri FMI, da parte di Matteo Puccinelli (23° nella gara MX2) ed Alessandro Manucci (31°) segnali incoraggianti nonostante qualche episodio sfortunato, mentre al rientro Paolo Lugana(29°) ha messo in mostra prestazioni di buon auspicio per i prossimi impegni stagionali.

Thomas Traversini, Direttore Tecnico Motocross FMI: “Il bilancio degli Internazionali d’Italia per i nostri Talenti Azzurri è positivo. I piloti più esperti hanno ribadito il loro valore anche nel confronto con gli stranieri abituali protagonisti a livello internazionale, mentre i più giovani e gli esordienti hanno maturato un’esperienza che tornerà utile pensando ai prossimi impegni stagionali. Nella classe 125cc, conferme da parte di Guadagnini e Scuteri che hanno concluso ai primi due posti in campionato a precedere Facca, classificatosi quarto. Per loro si tratta di un piazzamento che dovrà rappresentare come un punto di partenza in previsione dell’Europeo, l’obiettivo numero 1 di questa stagione. Purtroppo a Mantova si è infortunato Razzini in seguito ad una caduta causata da un contatto: dopo un intervento effettuato nella giornata di lunedì dovrà osservare quattro settimane di riposo prima di iniziare la riabilitazione. Per completare il bilancio dei Talenti Azzurri della classe 125cc Roncoli, superati problemi in qualifica, ha vinto agevolmente la finale B, mentre Bonacorsi si è reso protagonista di una bella prestazione in Gara 2 confermando quanto di buono mostrato a Riola. Passando alla MX2 mi preme sottolineare la prestazione di Facchetti, autore di una pregevole rimonta dal terz’ultimo fino all’undicesimo posto, dimostrando tutta la sua tenacia e grande forza di volontà al suo esordio nella categoria. Diversi imprevisti hanno invece inficiato il rendimento di Puccinelli e Manucci, entrambi autori di performance convincenti nelle prove. A Mantova c’è stato inoltre l’esordio stagionale di Lugana, al rientro dopo un prolungato stop forzato per la frattura alla clavicola, ma devo dire ha ben figurato e ci lascia fiduciosi per il prosieguo del 2018“.

Mattia Guadagnini festeggia la vittoria di campionato degli Internazionali d’Italia classe 125cc (Ph.OffRoadProRacing/Messora)

34 views
bookmark icon