A Franciacorta la Project Team cala un tris d’assi

 -  - 


Al via del rally sul tracciato bresciano, il “Patron” del sodalizio agrigentino Luigi Bruccoleri (Ford Fiesta WRC), in coppia con Marco Perniconi, e gli altri driver siciliani Alfonso (Ford Fiesta WRC) e Davide Di Benedetto (Peugeot 207 S2000) navigati, rispettivamente, da Fulvio Florean e da Lorenzo Giordano

Castrezzato (Bs), 7 febbraio 2018 – Reduce dalla partecipazione al prestigioso Rally di Monte-Carlo, proseguiranno serrati gli impegni della Project Team, attesa al 10° Franciacorta Rally Show, primo di quattro appuntamenti della neo nata Michelin Rally Show Cup, in scena il prossimo fine settimana lungo l’asfalto dell’autodromo bresciano.

Per l’occasione, la scuderia agrigentina schiererà al via tre vere e proprie “punte di diamante”, a partire da Luigi Bruccoleri, presidente del sodalizio, che in coppia con Marco Perniconi, patron della Step Five, si alternerà alla guida della Ford Fiesta WRC. «Di fatto si tratterà di testare sulla vettura nuove soluzioni in ottica 2018 – ha raccontato Bruccoleri alla vigilia – nonché una ghiotta opportunità per guidare per la prima volta una ‘WRC’ (classe regina della specialità ndr), vestendo anche i panni inediti di navigatore. In sintesi, nuove e stimolanti esperienze da maturare e da godere appieno».

Riflettori puntati, altresì, su un altro portacolori d’eccezione: il recordman Alfonso “Fofò” Di Benedetto che, su Ford Fiesta WRC del team HK Racing gommata Michelin, sarà coadiuvato alle note dal savonese Fulvio Florean col quale ha recentemente condiviso il successo alla Ronde di Sperlonga, lo scorso dicembre. Grandi aspettative sul veloce driver di Canicattì, prossimo a timbrare il cartellino della quarta presenza consecutiva alla competizione lombarda, precedentemente archiviata con due piazze d’onore (2015 e 2017) e una vittoria assoluta conseguita nell’edizione 2016.

«Una gara che apprezzo in modo particolare, inserita quest’anno in un nuovo trofeo, la Michelin Rally Show Cup, che rientrerà nel mio programma sportivo 2018 – ha precisato Di Benedetto – Seppur al debutto con la ‘Fiesta WRC’, un modello aggiornato al 2016, l’obiettivo prefissato è uno solo: puntare al massimo risultato sin dalla trasferta a Franciacorta per iniziare al meglio, proseguire e vincere la serie».

Last but not least, ultimo ma non per importanza, spetterà all’esperto “pistaiolo” Davide Di Benedetto (fratello minore di Alfonso e già campione 2016 della Mitjet Italian Series) completare lo schieramento, presentandosi al volante della Peugeot 207 S2000 e affiancato nell’abitacolo dal fido concittadino Lorenzo Giordano.

La manifestazione, articolata su cinque prove speciali, aprirà i battenti venerdì 9 febbraio con la spettacolare “Sparco Master – Rally Show”, contraddistinta dalla formula de “l’uno contro uno”, per chiudersi giorno 11; previsti 54 chilometri di frazioni cronometrate. Gran finale, domenica pomeriggio con il “Daniel Bonara Tribute”.

Com. Stam.

68 views
bookmark icon