Amministrative Corleone, Pascucci candidato Sindaco del M5S

 -  -  22


Corleone. Maurizio Pascucci è il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle: “Ci batteremo per fare di Corleone una comunità dove le ombre siano memoria e la luce sia splendente per tanti e non pochi” Il M5S certifica la lista per le amministrative di Corleone, Pascucci candidato sindaco.

Corleone, 27 ottobre 2018 – Arriva la certificazione del Movimento 5 Stelle a Corleone, il candidato sindaco sarà Maurizio Pascucci, classe ’64. Il candidato 5 Stelle si definisce “un utopista e sognatore”.

Biografia 

Il candidato del Movimento a Corleone nasce a Poggibonsi, in provincia di Siena, l’8 agosto del 1964. Cresce a Cecina, in provincia di Livorno. Finita la scuola media, prosegue la sua formazione presso il Centro studi Emilio Sereni di Cascina, poi al centro studi di Frattocchie a Roma e infine presso il centro studi Comsomol di Mosca, al termine dei quale consegue la specializzazione in Organizzazione di massa e comunicazione politica per il Partito Comunista Italiano.

Dal 1981 fino al 1985 aderisce alla FGCI partecipando al Movimento Pacifista. Nell’agosto 1981 è presente in Sicilia insieme all’On. Pio La Torre nelle attività di contrasto alla costruzione della base militare NATO di Comiso. Nel 1988 finiti gli studi, partecipa a un corso di formazione della Regione Toscana per funzionari amministrativi pubblici.

Carriera politica

Anni 90′

Dal 1990 diviene Assessore alla qualità della vita del Comune di Cecina, ruolo che ricopre fino al 2001. Al contempo, ricopre il ruolo di coordinatore regionale ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) per le politiche giovanili. Dal 1993 al 2001 ricopre il ruolo di collaboratore parlamentare alla Camera dei Deputati con la deputata Annamaria Biricotti, vicepresidente della commissione Trasporti e Telecomunicazione.

Membro del Consiglio regionale toscano dell’Arci fino al 2013.

Viene nominato vicepresidente della Consulta servizio civile del Consiglio Regionale toscano, rappresentante delle province CESVOT (Centro servizi per il volontariato della Toscana), ruolo ricoperto come i precedenti sino al 2001. Nel 1995 è nominato rappresentante dell’Anci nel gruppo di lavoro del Ministero della solidarietà per l’elaborazione della legge sulle politiche giovanili e sulle politiche dell’infanzia e adolescenza (L.285/95).

Il nuovo millennio, l’impegno civile e la lotta alla mafia

Portavoce dell’associazione Libera in Toscana. Coordinatore della Carovana Antimafie in Toscana, oltre che membro della segreteria nazionale Arci con responsabilità del Dipartimento di Legalità.

Socio della Cooperativa Sociale “Lavoro e Non Solo di Corleone” con funzioni di organizzazione dei campi Antimafie Liberarci dalle Spine e di gestione dei beni confiscati alla Mafia.

Docente Cesvot per il Corso di formazione e innovazione di Volontariato “La sobrietà come stile di vita”. Entra a far parte del comitato scientifico progetto e innovazione Cesvot: “Ballo ma non sballo”.

Dal 2008 Cittadino Onorario di Corleone.

Si sposa con Francesca Balestri nella Chiesa Madre di Corleone il 19 maggio 2013. Nel 2014 assume il ruolo di collaboratore presso il Gabinetto e la Segreteria particolare dell’Assessore ai Beni Comuni, Acqua e Rifiuti della Regione Siciliana Salvatore Calleri.

Nel 2013 fonda l’associazione ” Fior di Corleone”, della quale ne è a tutt’oggi Presidente, nasce per la promozione, valorizzazione e tutela dei produttori onesti del territorio corleonese, uno strumento di affermazione e sviluppo, cultura e onestà dei produttori aderenti, nonché delle tipicità, qualità e genuinità dei loro prodotti, del rispetto di scelte fatte nel percorso lavorativo sia di ambito cooperativo che privato.

Attualmente è assistente parlamentare del Sen. Mario Michele Giarrusso facente parte della commissione Giustizia del Senato della Repubblica, e della giunta sulle Immunità Parlamentari e della Commissione bicamerale Antimafia.

Pubblicazioni

Nel 2010 scrive “LE strade della Vitamina L”, edito da Unicoop Tirreno. Nel volume vengono descritti i prodotti coltivati sui terreni confiscati alla mafia.

Nel 2016 pubblica “La verità”, un libro incentrato sugli atti inerenti lo scioglimento del Comune di Corleone per infiltrazione mafiosa.

 

Candidati al consiglio comunale:

1 – Pascucci Maurizio nato a Poggibonsi (SI) il 08/08/1964

2 – Arnao Cascio Cinzia nata a Palermo il 28/11/1977 – Commerciante settore abbigliamento

3 – Castro Gianluca nato a Corleone (PA) il 05/08/1985 – Imprenditore, titolare di un ristorante

4 – Chiazzese Domenico nato a Cattolica Eraclea (AG) il 25/07/1946 – Docente Pensionato

5 – Di Lorenzo Benedetto nato a Corleone (PA) il 26/06/1980 – Commerciante negozio di alimentari

6 – Di Puma Giorgio nato a Corleone (PA) il 18/06/1963 – Funzionario regionale

7 – Di Salvo Daniele nato a Corleone (PA) il 08/06/1974 – Dott. Agronomo Dipendente istituto zooprofilattico

8 – Dragna Giuseppa nata a Corleone (PA) il 22/03/1985 – Avvocato

9 – Foderà Giuseppina nata a Corleone (PA) il 15/11/1979 – Commerciante settore abbigliamento

10 – Modesto Luigi nato a Corleone (PA) il 04/10/1971 – Infermiere

11 – Palazzolo Salvatrice nata a Corleone (PA) il 19/11/1980 – Docente

12 – Randazzo Anna Maria nata a Corleone (PA) il 27/08/1957 – Dottoressa Pediatra

13 – Rigogliuso Maria Rita nata a Corleone (PA) il 08/01/1983 – Assistente all’autonomia e alla comunicazione

14 – Salemi Antonino nato a Corleone (PA) il 02/09/1979 -Funzionario INPS

15 – Sparacio Salvatore nato a Corleone (PA) il 25/06/1969 – Imprenditore settore rinnovabili

16 – Taormina Roberto nato a Corleone (PA) il 13/04/1982 – Web design e comunicazione

17 – Vasi Vincenza nata a Corleone (PA) il 02/09/1985 – impiegata presso studio notarile

Pillole di programma e dichiarazioni.

“Ci batteremo per fare di Corleone una comunità dove le ombre siano memoria e la luce sia splendente per tanti e non pochi. Pensiamo che promuovere sviluppo economico, migliorare la qualità della vita, applicare trasparenza e pari opportunità nella pubblica amministrazione sia un percorso giusto per affermare che per ottenere un diritto non si debba chiedere un favore.

Siamo convinti che così otteniamo una legalità diffusa di contrasto alla cultura mafiosa.

Uno sviluppo economico che corrisponde a valorizzare i beni culturali e ambientali presenti a cielo aperto a partire dalle tantissime chiese e dal Santuario fino ai valori archeologici alle cascate delle due rocche”. Così Maurizio Pascucci, candidato sindaco del Movimento 5 Stelle a Corleone.

L’enogastronomia è turismo.

il #patrimonio enogastronomico #corleonese ha una storia di tradizione culinaria, tramandata dai tempi arabo-normanni.

Il nostro microclima dà vita a prodotti di elevata #qualità, basti pensare ai vini, agli oli, agli agrumi, al pomodoro siccagno e ai suoi derivati, alla ricotta corleonese e alla produzione di dolci che ne consegue, al grano ed altro ancora.

Dalle ultime indagini, rivolte al #turismo siciliano, è risultato che la nostra isola è tra le mete più amate proprio per la sua enogastronomia.

Il turista ricerca tramite i gusti un’opportunità di cultura e conoscenza.

Il nostro obiettivo è quello di far conoscere sempre più le nostre ricchezze culinarie, i nostri prodotti e il loro gusto ineguagliabile, sapori e colori che, insieme al territorio, possono dare vita ad un turismo enogastronomico di qualità.

L’obiettivo come si raggiunge? Creando percorsi dove il gusto incontri il turista e lo fidelizzi al territorio, portando i nostri sapori fuori confini per far conoscere la genuinità delle nostre produzioni.

Anche se il progresso avanza, le nostre terre rimangono sempre risorse primarie per l’umanità.

Nell’ ambito agricolo costituiremo un corridoio agroalimentare tra il nostro mercato ortofrutticolo e il CAR di Roma. In questo modo eviteremo intermediari e grossisti che spesso fanno lievitare il prezzo.

I produttori potranno guadagnare di più e i consumatori pagare di meno, oltre a gustare prodotti di alta qualità

Se sarò eletto Sindaco istituirò al piano terra del Comune, uno sportello sul Diritto alla Salute che osserverà l`orario dalle ore 8 alle ore 20, dal lunedì al sabato, con due operatori pubblici che ascolteranno le disfunzioni sanitarie e attiveranno una pratica per permettermi di operare affinché` le difficoltà riscontrate siano rimosse.

Il Diritto alla Salute non può essere violato dalla burocrazia, da interessi privati o da dinamiche di carrierismo. O c ‘e o non c’è.

Vogliamo fare memoria dei Fasci Siciliani e di Bernardino Verro protagonisti di una grande battaglia di emancipazione sociale e del lavoro del fine ottocento. Daremo vita ad un Centro Studi nella Casa del Popolo

Gli anni in cui Bernardino Verro inizia la sua opera di dirigente contadino a #Corleone sono anni di grande depressione politica, sociale ed economica per la #Sicilia.

Rilanceremo Ficuzza “il gioiello di Corleone😍” Il #turismo naturalistico rappresenta un fondamentale punto di partenza per lo sviluppo di un turismo di qualità e dello #sviluppo economico per Corleone.

Per questo motivo, vogliamo che lo splendido Borgo di #Ficuzza circondato da alberi maestosi, debba ritornare all’antico splendore del passato, dove natura, gastronomia, arte e relax possano fondersi per il benessere dei visitatori.

Ficuzza deve diventare il nostro “biglietto da visita” per attrarre visitatori da tutto il mondo. Punteremo infatti alla salvaguardia del Centro di Recupero della Fauna selvatica della LIPU, all’individuazione e pubblicizzazione tramite guide certificate di sentieri che portano sulla meravigliosa Rocca Busambra, o ad incentivare manifestazioni all’interno del bosco con passeggiate a piedi e in mountain bike.

Organizzeremo insieme al Dipartimento regionale Azienda foreste demaniali un’importante strategia di #marketing per la valorizzazione del museo storico del Palazzo Reale, ricco patrimonio di biodiversità faunistico – vegetale della Riserva.

Programmeremo la stagione culturale estiva sotto le stelle nei giardini difronte al Palazzo Reale un festival di teatro dei Pupi e nel giardino interno una rassegna cinematografica dedicata ai registi siciliani.

Com. Stam. Ric. Pubbl.

22 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
128 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *