Elezioni: Scoma, “dai 5 stelle ignoranza istituzionale e costituzionale”

 -  -  1


 “L’ignoranza istituzionale e costituzionale dei 5 stelle e del loro “premier” Di Maio, ha raggiunto l’apice con la scortesia di salire al Colle per incontrare il Capo dello Stato e consegnarli il fogliettino con i nomi dei loro Ministri”. Lo sottolinea il Senatore Francesco Scoma, vice commissario di Forza Italia in Sicilia che aggiunge: “Da questo gesto volgare che tenta di mettere pressioni al Presidente Mattarella, gli italiani avranno un altro elemento per valutare la pochezza e l’ignoranza, l’arroganza e il pressapochismo, l’inconcludenza e l’incompetenza grillina. Gli italiani devono ancora votare ma per Di Maio se ne potrebbe fare a meno perché loro avrebbero già vinto le elezioni e se anche, presuntivamente, fossero il primo partito non avrebbero i numeri per governare. Lo tranquillizziamo così smetterà di frullarsi ulteriormente il cervello. Queste elezioni – conclude Scoma – le vincerà il centrodestra che governerà il Paese per farlo rinascere, con provvedimenti forti e radicali, già ampiamente descritti dal Presidente Berlusconi e che si possono leggere nel programma di Forza Italia, e mettere la parola ‘fine’ ai governi abusivi dell’ultima legislatura che saranno ricordati per i bonus prima dati e poi tolti e sull’esenzione del canone RAI per gli ultrasettantenni che hanno un reddito di 8000 euro. Gli anziani con reddito di 8 mila e cento euro, vale a dire che campano con 660 euro mensili, dovranno continuare a pagarlo.

Com. Stam.

108 views
bookmark icon