Palermo: Dipendenti comunali. Avviata stabilizzazione definitiva per tutti i comunali

 -  -  1


Ieri pomeriggio si è riunita la Delegazione Trattante fra le organizzazioni sindacali dei lavoratori comunali e l’Amministrazione, rappresentata dal Segretario generale, dal Ragioniere generale e dalla Dirigente delle Risorse Umane.

Nel corso dell’incontro è stato presentato il “Piano triennale del fabbisogno 2018-2020”, che è fondamentale perché si possa procedere nel percorso di stabilizzazione dei lavoratori comunali che hanno attualmente contratto a tempo determinato.

E’ emerso che nell’arco del triennio, l’Amministrazione potrà concludere il processo di stabilizzazione di tutti i lavoratori comunali.

Per 53 lavoratori ex art. 23, le procedure sono già in corso e fra la fine di dicembre e gennaio si potrà procedere alla firma dei relativi contratti.

Per quanto riguarda invece i 598 lavoratori del cosiddetto bacino di “Palermo lavoro”, il percorso di stabilizzazione partirà nelle prossime settimane per concludersi entro il 2019.

“Si avvia a definitiva chiusura la stagione del precariato al Comune di Palermo – sottolinea il sindaco Orlando – grazie al lavoro svolto in questi mesi dal settore delle risorse umane e dalla ragioneria, che hanno individuato i passaggi formali necessari per dare seguito all’indirizzo politico venuto dalla Giunta rispettando i non pochi paletti fissati dalla normativa vigente.

Per centinaia di famiglie si conclude così un lungo periodo di incertezza, che in alcuni casi andava avanti da decenni.”

Per l’Assessore alle risorse umane Gaspare Nicotri “si tratta di un risultato storico anche in considerazione del fatto che avviene in un momento non facile per gli enti locali, stretti fra tagli e normative sempre più limitanti. E’ una conferma del buon operato degli Uffici che hanno individuato modalità e risorse per garantire finalmente una stabilità a questi rapporti di lavoro.”

Com. Stam.

comments icon 0 comments
0 notes
52 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *