Rinnovo della concessione ad Italcementi, Aricò: «Salvaguarderebbe un’importante realtà produttiva ed occupazionale»

 -  - 


Palermo. «Il rinnovo dell’autorizzazione per lo sfruttamento della cava di Pian dell’Aia a Carini salvaguarderebbe un’importante realtà produttiva ed occupazionale, che coinvolge gli stabilimenti Italcementi in Sicilia e l’indotto per un totale di circa 500 lavoratori. È questo l’obiettivo del governo regionale guidato da Nello Musumeci, non certo incline a cedere a fantomatici ricatti o diktat da parte di multinazionali, così come invece sostenuto da taluni candidati in cerca di visibilità mediatica».

Lo afferma Alessandro Aricò, capogruppo all’Ars di DiventeràBellissima, aggiungendo:  «Un’eventuale proroga, infatti, sarà concessa solo dopo aver verificato l’effettivo rispetto delle norme in materia da parte dell’azienda e la sostenibilità dell’impatto ambientale. A tal proposito, il Distretto minerario sta chiedendo conferma dei pareri autorizzativi che negli scorsi anni erano già stati espressi dagli assessorati competenti».

Com. Stam.

46 views
bookmark icon