Stipendi d’oro, Figuccia: al consiglio di Presidenza una farsa

 -  - 


“I tetti d’oro appena approvati al Consiglio di Presidenza dell’Ars sono una farsa in quanto con una serie di artifizi permettono spese pazze – a renderlo noto è Vincenzo Figuccia che dopo qualche settimana ritorna sul tema scottante che ha Indignato l’opinione pubblica nella primissima parte della XVII legislatura. “Indennità di funzione, indennità aggiuntive, reperibilità, straordinari e ferie consentono infatti ai superburocrati di arrivare addirittura a 300 mila euro di stipendio. Si è cambiato tutto per non cambiare niente aggiunge. Si è creata l’illusione di gettare fuori dalla porta dell’Assemblea certe spese inammissibili per poi vederle rientrare dalla finestra. La solita commedia all’italiana che continua a massacrare quei siciliani fiduciosi vittime di un’agenda politica scarabocchiata da iniquità e cose di poco conto che non vanno certo nella direzione dell’interesse della collettività. Continuerò la mia battaglia -conclude il deputato dell’Udc – contro questo sistema che permette simili scempi e che allontana i cittadini dalla politica e dalla fiducia nelle istituzioni”.

Com. Stam.

31 views
bookmark icon