Tirocini curriculari presso le sedi del Maeci per imparare in tutto il mondo

 -  -  8


 Sono 345 i tirocini curriculari, della durata di tre mesi, che si terranno presso le sedi del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale con il supporto organizzativo della Fondazione CRUI.

Sono rivolti agli studenti di tutte le Università italiane aderenti alla Convenzione ed iscritti ad uno dei corsi di laurea espressamente indicati.La candidatura si può presentare fino all’11 febbraio 2019 ore 17.I tirocini si svolgeranno in Ambasciate, Rappresentanze permanenti presso le OO.II., Consolati, Istituti italiani di Cultura distribuiti in tutto il mondo, per integrare il percorso formativo dello studente con una conoscenza diretta delle attività del Maeci.Da questa pagina web è consultabile l’elenco degli atenei partecipanti.Possono partecipare al programma gli studenti che, alla data di scadenza, abbiano i seguenti requisiti:

  •  cittadinanza italiana;
  •  non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, ovvero non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
  • non essere destinatari di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di sicurezza o di misure di prevenzione;
  • nel caso di tirocini presso le Rappresentanze diplomatiche (Ambasciate e Rappresentanze permanenti presso le Organizzazioni Internazionali) o presso i Consolati, di essere iscritti a uno dei corsi di laurea magistrale o a ciclo unico che consentono l’accesso alla carriera diplomatica, secondo quanto disposto dall’articolo 3, comma 1, lettera c) del DPCM del 1 aprile 2008, n. 72 e il Decreto Interministeriale del 9 luglio del 2009:

– LMG/01- Giurisprudenza
– LM-16 Finanza
– LM-52 Relazioni internazionali
– LM-56 Scienze dell’economia
– LM-62 Scienze della politica
– LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni
– LM-76 Scienze economiche per l’ambiente e la cultura
– LM-77 Scienze economico-aziendali
– LM-81 Scienze per la cooperazione allo sviluppo
– LM-87 Servizio sociale e politiche sociali
– LM-88 Sociologia e ricerca sociale
– LM-90 Studi europei
Nel caso di tirocini presso gli IIC, di essere iscritti a uno dei seguenti corsi di laurea magistrale o a ciclo unico:
– LMG/01- Giurisprudenza
– LM-01 Antropologia culturale ed Etnologia
– LM-02 Archeologia
– LM-05 Archivistica e Biblioteconomia
– LM-10 Conservazione dei beni architettonici e ambientali
– LM-11 Conservazione e Restauro dei beni culturali
– LM-14 Filologia moderna
– LM-15 Filologia, Letterature e Storia dell’antichità
– LM-16 Finanza
– LM-19 Informazione e Sistemi editoriali
– LM-36 Lingue e letterature dell’Asia e dell’Africa
– LM-37 Lingue e letterature moderne europee e americane
– LM-38 Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale
– LM-39 Linguistica
– LM-43 Metodologie informatiche per le discipline umanistiche
– LM-45 Musicologia e beni culturali
– LM-49 Progettazione e gestione dei sistemi turistici
– LM-52 Relazioni internazionali
– LM-56 Scienze dell’economia
– LM-59 Scienze della comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità
– LM-62 Scineza della politica
– LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni
– LM-64 Scienze delle religioni
– LM-65 Scienze dello spettacolo e produzione multimediale
– LM-76 Scienze economiche per l’ambiente e la cultura
– LM-77 Scienze economico-aziendali
– LM-78 Scienze filosofiche
– LM-81 Scienze per la cooperazione allo sviluppo
– LM-84 Scienze storiche
– LM-87 Servizio sociale e politiche sociali
– LM-88 Sociologia e ricerca sociale
– LM-89 Storia dell’arte
– LM-90 Studi europei
– LM-91 Tecniche e metodi per la società dell’informazione
– LM-92 Teorie della comunicazione
– LM-94 Traduzione specialistica e interpretariato
– LMR/02 Conservazione e restauro dei beni culturali

  • avere acquisito almeno 60 CFU nel caso delle lauree specialistiche o magistrali e almeno 230 CFU nel caso delle lauree magistrali a ciclo unico;
  • avere una conoscenza, certificata dall’Università o da organismo ufficiale di certificazione, della lingua inglese a livello B2 del quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).
  • avere riportato una media delle votazioni finali degli esami non inferiore a 27/30;
  • avere un’età non superiore ai 28 anni.

Per ulteriori informazioni consultare il bando cliccando qui.

Com. Stam. Fonte Informa Giovani

8 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
83 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *