Salvatore Cannova presenta il suo libro Elementi (Aletti)

 -  -  3


Oggi venerdì 18 maggio, alle ore 18:00 presso la Feltrinelli Libri e Musica (via Cavour 133 – Palermo), Salvatore Cannova  presenta il suo libro Elementi (Aletti) insieme a Emma Dante, Guido Valdini, Gianfranco Perriera e Sabrina Petyx.

E poi viene fuori un testo come quello di Cannova. E pensi che tutto questo penare intorno al teatro e alla scuola del Biondo non è stato del tutto inutile». ROBERTO ALAJMO

«Un clima sospeso, l’attesa di un avvenimento in un tempo in cui tutto è già avvenuto. Una partita surreale giocata con dialoghi serrati e rapide virate che illuminano la scena di colori nuovi, di domande nuove a cui seguono risposte eterne. Un testo che si lascia scoprire, attraendoci in un luogo nel quale non si può non entrare, ineluttabilmente, con delle regole che non si possono cambiare. Come quando a teatro si fa buio e tutte le voci tacciono, perché lo spettacolo deve cominciare».
SABRINA PETYX, attrice e scrittrice

«Chi ci ha portati qui, dove siamo? Si chiede sin dall’inizio uno dei protagonisti. Elementi è un’intrigante favola scenica che ci conduce, senza mai dimenticare di farci sorridere, alle soglie di insoluti misteri».
GIANFRANCO PERRIERA, regista

Salvatore Cannova è nato a Palermo nel 1993. Studente di Ingegneria Gestionale all’Università degli Studi di Palermo, è diplomato alla “Scuola dei Mestieri dello Spettacolo” del Teatro Biondo di Palermo diretta da Emma Dante. Anche cantautore, nel 2016 vince il concorso “Diventa artista della Misericordia” con il brano Serve solo pietà di sua composizione. Il premio lo porta ad esibirsi alla “Grande festa allo Stadio Olimpico” di Roma in occasione del Giubileo dei Ragazzi e delle Ragazze. Nel 2017 è vincitore della Menzione al merito in occasione del “2° Premio Internazionale Salvatore Quasimodo” per la sezione “Musica” e della Menzione al merito per l’opera Elementi in occasione del premio “Giuseppe Antonio Borgese”.

Com. Stam.

 

3 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
65 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *