Furto e ricettazione di rame: la Polizia di Stato arresta due palermitani sorpresi a depredare la stazione di Mare Dolce

 -  -  6


Palermo: Agenti della Polizia Ferroviaria di Palermo nel corso di mirati servizi di controllo del territorio, finalizzati alla prevenzione ed alla repressione dei reati tipici dell’ambiente ferroviario ed in particolare dei furti di rame ai danni delle infrastrutture F.S., hanno tratto in arresto B.D.palermitano di anni 41 e T.P., pregiudicato palermitano di anni 62, resisi responsabili di furto aggravato di rame in concorso.

Personale del Servizio di Protezione Aziendale delle FF.SS., intento a visionare le telecamere di videosorveglianze, ha informato gli Agenti del Compartimento Polfer che nella stazione di “Mare Dolce” vi fossero due uomini che, con atteggiamento sospetto, si aggiravano lunga la struttura ferroviaria.

Gli Agenti hano raggiunto il luogo segnalato ed hanno individuato i due uomini che sono stati fermati e trovati in possesso di un sacchetto contenente 5 metri di trecce di rame ed attrezzi idonei al taglio dei cavi.

I due uomini sono stati tratti in arresto per il reato di furto aggravato di rame in concorso mentre la refurtiva è stata restituita a RFI.

6 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
67 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *